Gli aborti uccidono anche la relazione, ma 10 anni dopo

Nel ricco carnet dei motivi che portano alla fine di una relazione i fattori sono i più vari: dalla gelosia alla mancanza di affinità affettive, dalle differenze di interessi al raffreddarsi dell’attrazione erotica, dall’assenza del rispetto reciproco a questioni economiche…

L’elenco potrebbe proseguire all’infinito eppure, una delle cause più frequenti è un trauma che la sensibilità femminile vive in modo, sicuramente diverso, rispetto alla maschile, non fosse altro perchè ne ha un’esperienza fisica oltre che emotiva: è la perdita, più o meno volontaria, del figlio che si porta in grembo.

Un’accurata indagine ha mappato la situazione. Quasi al metà dei matrimoni ed i due terzi delle convivenze non passano i 15 anni di età. Spesso la causa dei problemi di coppia risale a questioni collegate alla gravidanza.

Uno studio compiuto dall’Università del Michighan Medical School, ha rilevato che più del 40% dei matrimoni in prime nozze e del 70% delle convivenze si conclude in una separazione entro il terzo lustro in seguito ad aborti spontanei o alla morte neonatale.

Si tratta di traumi che si trascinano anche per un decennio dopo la perdita del figlio, prima di esplodere con effetti negativi sulla relazione tra i partner.

Le coppie che hanno avuto un aborto spontaneo hanno il 22% in più di probabilità di lasciarsi che le coppie che hanno portato a compimento al gravidanza. E la percentuale sale al 40% per i partner che sono passati dall’esperienza di un aborto terapeutico.

“Questi risultati non devono spingere le persone ad allarmarsi e credere che solo perchè hanno perso un figlio, la loro relazione è destinata a dissolversi” spiega Katherine Gold, una degli autori della ricerca pubblicata sul Journal Pediatrics.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: