L’Ayurveda è il nuovo mantra nella salute

Nell’effervescente panorama delle medicine che continuiamo a denominare con termine inappropriato “alternative”, un posto speciale è occupato dall’Ayurveda.

Si tratta di una pratica molto antica,  incarnata nel cuore dell’affascinante cultura indiana, che sta riscuotendo crescenti successi in Occidente.

Come dimostrato nel capitolo dedicatole in Wellthiness, non è soltanto un insieme di pratiche salutistiche, ma una profonda filosofia e modello di vita al quale, spesso, ci accostiamo superficialmente ed utilitaristicamente, senza la minima cognizione del mondo alle sue spalle.

Il post vuole, dunque, aprire una finestra per lanciare uno sguardo nel campo dell’Ayurveda partendo da una notizia appena battuta dalle agenzie.

La Society for New Age Herbals, una NGO che lavora per lo sviluppo di sistemi di medicina erboristica in India, ha appena pubblicato l’elenco dei 20 prodotti classici di medicina Ayurvedica più venduti. Al primo posto c’è l’antidolorifico Chayawanprash, con una vendita di più di 2.5 miliardi Rs all’anno, seguito dal blando lassativo, Triphala Churna. Vengono poi nella graduatoria…:

  •  al secondo posto, il Dashmularishta, un normalizzatore per l’apparato riproduttivo femminile,
  • al terzo, l’Ashokarishta, un regolatore del ciclo mestruale;
  • al quarto, il Lavan Bhaskar Churna, un digestivo

Un’azienda nota come Ayush, che rappresenta il mercato totale dei prodotti Ayurvedici, Unani e Siddha in India, si stima che abbia circa un giro di 80 miliardi di Rs, inclusi i classici medicinali Ayurvedici, che contano, circa, 5 miliardi Rs.

 Le medicine Ayurvediche sono, generalmente, ricavate da materie prime grezze come erbe, minerali, metalli o di origine animale, ma l’elenco con la clasifica contiene solo i classici dell’Ayurveda, quindi esclude i prodotti metallici, erbo-metallici e minerali.

Il futuro dei prodotti tradizionali sembra abbastanza incerto dato che il 93% delle piante utilizzate in questa pratica sono in via di estinzione per sovrasfruttamento.

La Botanical Survey sull’India ha, di recente, dato la priorità a 359 specie di piante medicinali e condotto uno studio nel Paese per capire il loro stato di salute.

Delle 359 specie, 335 sono state classificate come in una situazione critica o vulnerabili.

Il Governo Indiano, nel 2008, ha iniziato un programma per capire come coltivare le specie e produrre protocolli di coltivazione sostenibile. 

A parte il suo specifico significato storico e culturale, la medicina Ayurvedica potrebbe generare grandi profitti in India.

AYUSH sta esplorando le possibilità di business per la medicina Ayurvedica, tramite l’Indian Medicines Pharmaceutical Corporation Limited.

Al momento, in US c’è un boom di trattamenti e pratiche Ayurvediche, come di molte altre medicine alternative.

Annunci

2 Risposte to “L’Ayurveda è il nuovo mantra nella salute”

  1. IN QUESTI GIORNI HO PROVATO UN MASSAGGIO AYURVEDICO CON OLI ESSENZIALI CHE DALLA FRONTE SCENDEVANO SUL CAPO VERSO LA NUCA, ERO PIUTTOSTO SCETTICA, MA TI ASSICURO CHE MI HANNO DATO UNA SNSAZIONE BELLISSIMA DI DISTENSIONE, TRAQUILLITà, E MI SOLO RILASSATA COMPLETAMENTE. BELLISSIMO! TU LO HAI PROVATO QUALCHE VOLTA NEI TUOI VIAGGI? CHE SENSAZIONI HAI AVUTO? MI PIACEREBBE SAPERE COSA NE PENSI. GRAZIE

    • Confermo. La sensazione è molto piacevole e di benessere…
      Come tutti i tipi di massaggio ha i suoi aspetti positivi e la sua piacevolezza è anche molto aiutata dal mood, l’atteggiamento che abbiamo nei suoi confronti.
      L’ultima volta che ho fatto un massaggio Ayurvedico, ero in Brasile. C’era un mio collega molto scettico e che si era sentito costretto, l’aveva vissuto malissimo e non ne aveva tratto nessun giovamento. Anzi…
      Ma se ci si pone in modo positivo, se ci si lascia andare… beh, allora è molto rilassante ed appagante…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: