LA SALUTE STA TANTO AL DI SOPRA DI TUTTI I BENI ESTERIORI CHE INVERITA’ UN MENDICO SANO E’ PIU’ FELICE DI UN RE MALATO (Arthur Schopenhauer)

Ancora una volta la salute e la felicità vengono presentate come un binomio quasi inscindibile che si pone su un piano diverso dalla gretta oggettività.

Nell’era del materialismo è stato molto difficile riuscire a sostenerlo perchè tutto era appiattito su un unico piano, basti pensare sempre al solito uomo ad una dimensione di Marcuse.

Ragionare in termini monodimensionali è complicato perchè schiaccia anche la salute e, quindi, la felicità e ci costringe a legarle a qualcosa di tangibile che le rende estremamente fragili, vulnerabili e le svalorizza.

Rimettere, invece, la salute o, meglio, il Wellthiness, sopra i beni materiali ed, in particolare, al di là della semplice ricchezza o del mero potere, sia esso politico, sociale, culturale, finanziario, è l’unico modo per capirne l’effettivo peso.

L’unico modo per spiegarci perchè, a secoli di distanza,  malgrado siano cambiati la società, i valori sui quali è fondata, l’affermazione di Schopenhauer conservi intatta la sua originaria veridicità risultando ancora pertinente e di attualità culturale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: