IL SENSO DEL DOVERE E’ SIMILE AD UN’ORRIBILE MALATTIA. DISTRUGGE I TESSUTI DEL PENSIERO COME CERTE MALATTIE DISTRUGGONO I TESSUTI DEL CORPO (Oscar Wilde)

Il senso del dovere è una forza interna, molto legata al nostro Super-Ego.

click to zoom

In virtù del suo intrinseco potere, agisce come un imperativo categorico inducendoci a comportarci prendendo alcune norme, consuetudini, principi, leggi, usanze come precise indicazioni dalle qual non trasgredire.

A rendere “un’orribile malattia” il senso del dovere è quando esso viene vissuto e considerato come qualcosa di eteronomo, qualcosa di impostoci dall’esterno, che non riconosciamo come nostra e nella quale non ci riconosciamo.

Il senso del dovere considerato e vissuto come alieno ed estraneo obbligo, distrugge la nostra capacità di pensare perchè non ci lascia lo spazio di esprimerci, di realizzarci in tutta la nostra multisfaccettata pluridimensionalità.

Si comporta come una gabbia di acciaio dalla quale non possiamo e, talvolta, non vogliamo uscire per comodità, per abitudine, per timore del cambiamento.

Come alcune malattie fisiche distruggono i tessuti del corpo, così il senso del dovere coercitivo è una pericolosa limitazione alla libertà, alla speranza, alla felicità.

Ma esiste anche un senso del dovere positivo, che, rimanendo nella metafora di Oscar Wilde, corrisponde al Wellthiness?

La risposta è affermativa. Si tratta del senso del dovere che è anche senso del potere e volontà: è ciò che viviamo come qualcosa di autonomo, che ci rimanda alla nostra essenza più profonda.

In una simile situazione, il senso del dovere coincide con il piacere, con quanto ci consente di sentirci e di stare bene con noi stessi e con gli altri.

Esso è, nel contempo, causa ed effetto di un’armonia che consente al nostro corpo, la nostra mente e la nostra coscienza in se stesse di vivere una speciale unità-nella-molteplicità che le rende un microcosmo.

Un piccolo mondo che è un ologramma del macrocosmo, dei multiversi che ci circondano… tutti ri-uniti nel singolo In-divisus, il grande protagonista della nuova generazione.

Annunci

Una Risposta to “IL SENSO DEL DOVERE E’ SIMILE AD UN’ORRIBILE MALATTIA. DISTRUGGE I TESSUTI DEL PENSIERO COME CERTE MALATTIE DISTRUGGONO I TESSUTI DEL CORPO (Oscar Wilde)”

  1. il senso del dovere non è altro che superiorità,autorità, ma soprattutto è quella malattia che i grandi uomini e grandi donne(capi e sottocapi) distruggono la mente di poliziotti facendoli cadere in depressioni e confusioni mentali rovinandogli la vita. QUESTO E’QUEL SENSO DEL DOVERE CHE OGNI CAPO E SOTTOCAPO AMA e che ogni poliziotto per quel dovere, mette in gioco la sua vita per qualche spicciolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: