Alpinismo acquatico: ossia come caminare sull’acqua…

Tra le scene di personaggi che camminano sulle acque, indubbiamente, la più celebre e tradizionale è tratta dal Nuovo Testamento con Gesù che, tranquillamente,  passeggia sulle acque di un lago, mentre Giovanni, invitato a seguirlo, inizia ad affondare perchè privo di fede.

Tralasciando l’episodio evangelico e passando dall’immaginario collettivo tradizionale al nuovo, supportato da Internet, non manca nemmeno qui il mito della camminata sulle acque.

Ammesso che la nuova generazione di uomini dell’era del Wellthiness, pare stia affinando una serie di facoltà inedite, donde la crescente letteratura e mitologia sui bambini indaco et, similia, invero, camminare sulle acque non è ancora “previsto”, a meno di essere in YouTube😉

Indubbiamente, l’idea balenata nella mente degli eroi del liquid mountaineering attinge ad una realtà naturale nota: la corsa di alcuni animali sul pelo dell’acqua che, in virtù della sua tensione superficiale, consente loro di non affondare.

I protagonisti non hanno nulla di sacro o ieratico, e la loro impresa desta seri dubbi di veridicità.

Tuttavia, l’impresa e la sua idea serbano in sè un fascino tale da risultare quasi miracolose.

YouTube è stato invaso da spettatori di un video che rappresenta l’impossibile camminata di un uomo sull’acqua.

Ulf Gartner ed i suoi amici Sebastian Vanderwerf e Miguel Delfortire l’hanno definito “alpinismo liquido”, un nuovo sport che non solo sfida le leggi della gravità ma incoraggia anche centinaia di fan a scivolare su scarpe impermeabili per correre il più velocemente possibile sulla superficie dei laghi.

Oltre 2 milioni di persone hanno già guardato il video caricato su YouTube  nelle ultime due settimane.

Le immagini mostrano gli uomini in una corsa che si svolge presso un lago del Portogallo.

Dopo alcune false partenze, i protagonisti iniziano a camminare sull’acqua, non riuscendo, però, a compiere più di nove o dieci passi ad alta velocità e poi iniziano a sprofondare.

“Tutto quello che dovete fare è cominciare a correre verso la riva del lago e continuare a correre a forte velocità. Appena si tocca l’acqua le gambe dovrebbero muoversi veloci come una macchiana da cucire. Dovreste essere proprio come una pietra che sfiora la superficie” commenta Gartner, in un’intervista rilasciata a The Times.

Inoltre, afferma che più che un miracolo, ci sarebbe bisogno di un buon paio di scarpe di gomma.

Anche chi è convinto che si tratti di una bufala, non può non ammettere che sia una delle più intelligenti, tra i video attualmente in Internet.

In effetti, la conclusione è che, come ammettono molti visitatori,  sebbene ci siano serie possibilità che il video sia falso, tuttavia, non è affatto chiaro come i tre simpatici raggazzi riescano a camminare o fingere di camminare sull’acqua.

Anche qui, si dimostra come il desiderio di superare i limiti delle potenzialità fisiche umane, di confutare, mettere in dubbio o in discussione le leggi della fisica, della chimica, della statica,… sia sempre un grande sogno che, inevitabilmente, resta acceso nel cuore dell’uomo ispirandogli, talvolta imprese eroiche. In altri casi, semplicemente, aguzzandone l’ingegno, lo induce ad illudersi e ad illudere che il suo sogno si possa veramente realizzare.

5 Risposte to “Alpinismo acquatico: ossia come caminare sull’acqua…”

  1. Osservando bene il video proprio alla fine quando il ragazzo compie più passi sull’acqua, mi sembra di notare ai suoi piedi non solo la famosa “scarpa”, ma anche un’appendice posteriore tipo le cispole… provate ad osservare meglio, non sembra anche a voi?

  2. Ma non solo, ricordando anche la spiegazione data dalle riprese di alcune scene di film, mettevano sotto il pelo dell’acqua (cm.10 circa) delle passerelle larghe poco più della pianta del piede, sulle quali l’attore poteva camminare e dare l’impressione di camminare sull’acqua. Se si fa attenzione nel filmato dei simpaticissimi burloni, dopo pochi passi o cadono in acqua o sbagliando la corsa vi precipitano con un tonfo! Ad ogni modo se così fosse sono stati bravissimi e spiritosissimi!

  3. figooooooooooooooooooooooooooooooo xD dove sono le scarpe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: