UN MEDICO COSCIENZIOSO VEDE MORIRE CON IL MALATO SE NON POSSONO GUARIRE INSIEME (Ionesco)

La relazione tra medico e paziente è stata, per secoli, improntata su un’ingiustificata rivalità che non li vedeva  alleati nella strenua lotta contro la malattia e la morte, ma avversari tra loro ed ugualmente deboli contro il nemico comune.

Il medico coscienzioso, accennato da Ionesco, è il co-protagonista della nuova lotta ingaggiata dall’In-divisus nei confronti della sofferenza, del dolore, della malattia e la morte.

L’ipotesi che, non riuscendo a guarire il malato, il curante perisca insieme a lui, lungi dall’invocare un nostalgico ritorno di pratiche antiche (quando il medico veniva sepolto con il sovrano/faraone/nobile deceduto), è una metafora  del legame cooperativo ed interattivo che contraddistingue l’attuale era del Wellthiness.

Perchè, oggi più che mai prima, il processo di guarigione orge da una stretta collaborazione ed intesa profonda tra il medico ed il paziente. La complessità della realtà odierna e le difficoltà ad affrontare in modo efficace le minacce con le quali essa può infierire su singoli individui non meno che sull’intera umanità, enfatizza il profondo legame empatico ed esistenziale non solo tra tutti gli uomini in quanto tali ma anche tra i medici ed i pazienti.

Il medico coscienzioso che deve morire con il malato se non possono guarire insieme indica proprio come il destino di ciascun individuo sia, in modo più o meno diretto, inestricabile da quanto attende gli altri.

Inoltre ribadisce il compito centrale del medico che dovrebbe vivere la propria professione, almeno nella prospettiva del curato, come una missione, come una sfida nella quale, ogni volta, si rimette in gioco di nuovo rendendosi disponibile a vivere al fianco di chi soffre cercando di aiutarlo per quanto è nelle sue specifiche facoltà.

Guarire o morire insieme significa riconoscere che, a differenza di quanto la gente crede, il medico ed il paziente dovrebbero essere uniti nel percorso verso la salute…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: