Leggende metropilitane da rivedere: droghe e alcool non rendono creativi

Bere ed assumere droghe non migliora le facoltà creative di una persona, secondo gli psichiatri.

Mentre ci sono molti artisiti e scrittori famosi per il loro abuso di droga e sostanze eccitanti, la maggior parte di loro ha creato i propri capolavori quando non era ancora intossicato,  a detta di Iain Smith, esperto di dipendenze del Gartnavel Royal Hospital di Glasgow.

In effetti, l’alcol e le droghe hanno, piuttosto, un effetto tale da ostacolare la creatività, secondo Smith.

“Il motivo per cui questo mito è così potente è il fascino delle sostanze, e il fatto che molti artisti hanno bisogno di farmaci per affrontare le loro emozioni. Gli artisti sono, in generale, le persone più emotive,” ha detto.

Mentre parlava al Royal College di Psichiatria di Edimburgo, Smith ha spiegato che gli scrittori americani Tennessee Williams ed Ernest Hemingway erano alcolizzati. I poeti Coleridge e Keats erano drogati con oppio, come Proust ed Edgar Allan Poe, mentre il pittore Vincent van Gogh beveva l’assenzio.

Ed ancora, gli scrittori americani Scott Fitzgerald, Eugene O’Neill e William Faulkner erano noti bevitori ed hanno ricevuto il Premio Nobel per la Letteratura, ha detto Smith.

“L’idea che le droghe e l’alcol danno agli artisti intuizioni ed esperienze uniche potente è un’illusione”, ha detto.

“Quando si riescono a trovare le loro esperienze nate sotto i fumi dell’alcol o delle droghe, sono spesso senza senso. Questi farmaci spesso cancellano la memoria, quindi è difficile ricordare come ci si sente quando si è sotto il loro effetto”, ha concluso Smith.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: