LASCIO AI LETTORI DI DECIDERE SE LA COERCIZIONE ALLA FELICITA’ NELLA FORMA PRATICATA NELLA NOSTRA SOCIETA’ DEI CONSUMATORI LIQUIDO-MODERNA, RENDA FELICE CHI CI E’ COSTRETTO (Zigmunt Bauman)

Il mondo generato dal “progetto moderno”, secondo Bauman, ipotizza l’imposizione agli uomini di dover essere felici.

La coercizione alla felicità è, in sé un paradosso.

La felicità è, per sé, un’esperienza originaria, legata all’essenza più profonda dell’essere umano, alla sua realtà più vera.

Non è programmabile, quindi nemmeno imponibile,  perché, se lo fosse, perderebbe l’autenticità che le garantisce di essere, fino in fondo, un momento liminare, di rivelazione, di stato nascente.

Per ciò non è possibile costringere una persona a cercare di raggiungere la felicità.

Intrinsecamente, noi siamo già protesi verso un simile stato, quindi non abbiamo bisogno di ulteriori incentivi, almeno in linea di principio.

Inoltre, dipende molto anche dal significato che viene dato al termine “felicità”.

Nel paradigma moderno ha una connotazione estremamente materialistica, economicistica, utilitaristica, falsificante e falsificata.

La felicità prospettata ed imposta dal “progetto moderno” è, nel senso deleterio dei vari concetti,  edonistica, egoistica, narcisistica, solipsistica.

Una felicità che si crede e ci si illude sia un sinonimo di successo, ricchezza, potere e potenza, carriera, prestanza fisica. Una pratica all’insegna della più becera, spregiudicata aggressività che sfocia, inevitabilmente, nella solitudine, nell’isolamento, nell’impossibilità di cum-patire, di condividere, di entrare in fine tuning, in consonanza, in una relazione empatica con noi stessi, con i nostri cari e con il resto del macrocosmo.

La felicità moderna è legata all’illusione di poterla raggiungere consumando quasi che la sua presenza e la sua intensità siano direttamente proporzionali al numero di prodotti posseduti o consumati.

Una visione pessimistica, dunque, che parla di una felicità abortita ancora prima di sbocciare.   

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: