Settimana mondiale dell’allattamento al seno 2010

Ogni anno, in più di 120 paesi, dall’1 al 7 agosto si celebra la Settimana Mondiale Allattamento al seno ( WBW ).
Nel corso del tempo, le iniziative della WBW hanno cercato di migliorare la percentuale di donne che ricorrono all’allattamento al seno rafforzando la consapevolezza dell’importanza del latte materno per il benessere globale tanto del bambino quanto della madre stessa.
La ricorrenza è una significativa occasione, per cercare di dissipare i miti e le falsità che rischiano di divenire pericolosi deterrenti per l’allattamento al seno.
Quest’anno ricorre anche il 20° anniversario della Dichiarazione degli Innocenti che, nel 1990, ha cercato di migliorare i livelli di allattamento al seno, stabilendo i Dieci Passi fondamentali che devono essere rispettati in tutte le strutture di maternità.
In ricordo di un simile evento, il tema scelto per la Settimana Mondiale dell’Allattamento 2010, è: “L’allattamento al seno in 10 semplici passi”.
La Dichiarazione degli Innocenti si era impegnata a realizzare i “Dieci Passi per Allattare al Seno” in tutte le maternità entro il 1995.
Ora, a venti anni di distanza, più di 152 paesi hanno accoglienti strutture ospedaliere per neonati, che hanno contribuito a promuovere l’allattamento al seno, oltre che ad ostacolare la promozione della commercializzazione e dell’impiego degli alimenti industriali sostitutivi al latte materno.
Inoltre, i dieci passi per l’allattamento al seno sono stati implementati interamente nel 28 % di tutte le maternità in tutto il mondo, che hanno il bollino di approvazione del Baby-Friendly Hospital Initiative ( BFHI ).
Dieci Passi dell’allattamento al seno di successo.
Indubbiamente le strutture sanitarie svolgono un ruolo cruciale nel promuovere l’allattamento al seno ed è qui che il Dieci Passi sono utili a formare operatori sanitari consoni a tale compito ed a garantire che ci siano le attrezzature per offrire assistenza e sostegno alle madri che allattano.
Risulta indispensabile per ogni struttura di servizi di maternità e cura dei neonati a seguire i seguenti capisaldi:
1. è un “must” esplicitare chiaramente una politica in favore all’allattamento al seno che deve venire regolarmente comunicata a tutto il personale sanitario;
2. Tutto il personale sanitario deve essere addestrato e deve avere le competenze necessarie per l’esecuzione della politica dell’allattamento al seno;
3. Tutte le donne in gravidanza devono essere informate sull’importanza dell’allattamento al seno, i suoi benefici e le modalità di gestione;
4. Le madri devono ricevere l’assistenza adeguata per avviare l’allattamento al seno entro mezz’ora dal parto;
5. Deve essere insegnato a loro come allattare e mantenere la secrezione lattea;
6. è fondamentale sottolineare l’importanza di dare ai neonati solo latte materno e nessun altro tipo di cibo o bevande;
7. è importante consentire alle mamme di stare 24 ore con i neonati;
8. abituare le mamme all0allattamento on demand;
9. assicurare che non vengano utilizzate tettarelle artificiali o succhiotti ai neonati allattati al seno 
10. Promuovere l’istituzione di gruppi di sostegno per l’allattamento al seno così che le madri abbiano un punto di riferimento ed un supporto una volta dimesse dall’ospedale.
 
Perché il latte materno è migliore?
• L’allattamento al seno è sano e fornisce l’assoluto nutrimento per il bambino durante i primi 6 mesi. Per i primi sei mesi è importante allattare i bambini in modo esclusivo, senza aggiungere altri latticini, cibo o acqua
• Il colostro, la prima secrezione che precede il latte nei primi 2-3 giorni dopo la nascita, fornisce ai bambini ciò che serve loro per sviluppare la resistenza contro le infezioni e malattie;
• Il latte materno contiene un consono numero di calorie, con la giusta quantità di grassi, lattosio, vitamine, minerali, acqua ed enzimi, per le esigenze del bambino.
• è completamente privo di germi e batteri e può proteggere il bambino da infezioni. Inoltre, ha gli ingredienti di protezione che inibiscono la crescita di batteri nell’intestino, la principale causa di diarrea nei bambini.
• Il latte materno è economico e libero da contaminazioni. Non c’è tempo di preparazione in quanto è sempre pronto quando il bambino ha bisogno,
• Il latte materno va oltre l’essere semplicemente un alimento per il bambino. Aumenta legame tra madre e bambino, garantisce la sicurezza, calore e comfort per il neonato.
Ricetta della Natura per la Vita latte a lunga Salute – Seno
Ci sono innumerevoli vantaggi per tutta la vita del latte materno, tra gli altri ricordiamo:
• L’allattamento al seno offre protezione contro malattie respiratorie.
• L’incidenza di malattie cardiache , diabete, e simili condizioni riducono il numero dei bambini allergici nei bambini allattati al seno.
• I bambini nutriti con latte materno hanno un quoziente di intelligenza superiore rispetto ai bambini nutriti con altre sostanze;
• le madri che allattano riacquisiscono il loro peso pre-gravidanza molto più rapidamente che le madri che non hanno allattato al seno
• il rischio di cancro al seno e alle ovaie è molto meno nelle donne che hanno allattato al seno.
Il ruolo della madre nello sviluppo del suo bambino è immenso, molto più di quanto le semplici parole posano descrivere.
Forse il primo e più significativo passo in una simile direzione è l’allattamento al seno, una garanzia per la salute per tutta la vita .
Annunci

Una Risposta to “Settimana mondiale dell’allattamento al seno 2010”

  1. […] Per approfondire consulta articolo originale:  Settimana mondiale dell'allattamento al seno 2010 « Wellthiness Blog […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: