Consigli per superare la prova dei primi 7” con un estraneo

Quanto tempo ci vuole per giudicare gli altri? E quali accorgimenti possiamo usare per dare di noi una buona prima impressione?
Alcuni esperti ritengono che ci servano solo sette secondi per esprimere un giudizio sugli altri quando li incontriamo per la prima volta.
Per Linda Blair, una psicologa clinica, si tratta di un meccanismo inconscio in quanto è una parte del nostro istinto di sopravvivenza.
“Ci vogliono sette secondi per giudicare un estraneo quando lo vediamo” ha spiegato.
“Non è un processo conscio, quindi non ci rendiamo nemmeno conto di farlo, ma è una cosa atavica, che ci rimanda alle nostre origini primitive, quando non potevamo permetterci di prendere decisioni sbagliate”, ha detto.
Judi James, esperta di linguaggio del corpo, conviene che sia un processo naturale e che, sebbene non sappiamo, di preciso, in che modo avviene la valutazione, la svolgiamo senza problemi.
“Per giudicare le altre persone ci bastano i primi secondi: è un modo che abbiamo elaborato per soddisfare il nostro istinto di  sopravvivenza. Così, lo facciamo in automatico ed in modo inconsapevole. Ed anche se è una valutazione imperfetta e pregiudiziale, non possiamo smettere di farlo”, ha spiegato.
“In primo luogo cerchiamo di capire se dobbiamo sentirci minacciati dall’estraneo, ma dobbiamo anche fare diverse ipotesi su quanto può essere attraente e sulla sua personalità. Questo è anche noto come effetto-attribuzione.”
“Dato che abbiamo pochissimo tempo a disposizione per giudicare, usiamo come presupposti alcune scorciatoie perchè se dovessimo sbagliare la valutazione al primo colpo, potremmo non avere una seconda chance”, ha proseguito.
E quali sono le “scorciatoie” che adottiamo?
Sono gli schemi mentali, i pre-giudizi che ci siamo creati durante le esperienze precedenti  e che mettiamo in campo nelle nuove situazioni per velocizzare i processi valutativi. 
James avverte, inoltre, che mentre giudichiamo rapidamente gli altri, dobbiamo anche tenere presenti i segnali non verbali che ci lanciano che spaziano dal tipo di lavoro che potrebbero svolgere alla loro socievolezza, a che tipo di persone sono, se cupe, ansiose, timide o ostili. E compiamo tutto ciò, sempre automaticamente, senza accorgercene.
“Siamo felici di poter indagare e categorizzare gli altri e procediamo così, ma non dobbiamo dimanticare, che, nello stesso tempo, anche gli altri giudicano noi, cercano di definire chi siamo e come siamo”, ha aggiunto.
Quindi diventa molto importante anche come noi appariamo ai loro occhi. E non è vero, come molti credono, che l’apparenza non sia significativa perchè, se è vero che ci vogliono sette secondi per emettere un giudizio sugli estranei, per cambiare la loro opinione è indispensabile molto più tempo e fatica.
Quali sono i consigli per superare egregiamente la prova dei primi sette secondi?
Proviamo a vederne isiema alcuni:
  1. concedenditi un attimo prima di incontrare gli estranei per controllare il tuo aspetto;
  2. respira lentamente per eliminare la tensione ed i nervosismi causati dalle eventuali timidezze o ansie;
  3. assumi una posizione eretta così da apparire sicuro ed anche per rilassare le tensioni muscolari;
  4. spegni il telefono cellulare o mettilo in modalità silenziosa;
  5. sorridi per favorire l’instaurarsi di una relazione positiva;
  6. non assumere posizioni di chiusura incrociando le braccia o le gambe;
  7. sii il più possibile te stesso per non risultare poco credibile;
  8. sii espansivo ma non troppo;
  9. evita, dunque, di invadere lo spazio personale dell’estraneo per evitare che abbia reazioni negative;
  10. dimostra interesse nei suoi confronti.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: