Lasciamo che il nostro mood decida ciò che vediamo e come: i nuovi occhiali 3D guidati dal pensiero

Una ditta canadese ha creato gli occhiali 3D in grado di rilevare il nostro stato d’animo e di regolare ciò che stiamo guardando a seconda di come ci sentiamo e, quindi, anche del nostro Wellthiness.
Prima di prendere in considerazione il curioso prodotto nordamericano, dobbiamo ricordarci che, già naturalmente, siamo portati a selezionare ciò che vediamo.
 
Ma quale è il meccanismo che lo regola? Semplicemente cogliamo le immagini che sono più in sintonia, quindi meno dissonanti, rispetto al nostro pensiero, alle nostre convinzioni, ai nostri valori.
Il fenomeno è molto noto ed importante per chi studia i consumi.
Così, quando stiamo decidendo di prendere o abbiamo appena acquistato un prodotto di un certo valore, ad esempio un’automobile, tendiamo a vederla dappertutto, ci accorgiamo che la sua pubblicità è molto più frequente di quanto  credessimo: è il nostro modo inconscio per giustificarci della spesa, per auto-convincerci di avere compiuto una buona scelte, un buon investimento. O ancora, un famoso studio ha dimostrato che di fronte all’immagine di un’ambulanza con dentro delle armi, la maggior parte degli intervistati non si è nemmeno accorta della loro presenza, altri hanno tentato di giustificare che le porte dell’ambulanza il fatto con ipotesi di imboscate… Tutto per il semplice motivo che, nell’immaginario collettivo e nelle nostre convinzioni, l’immagine dell’ambulanza è di un mezzo che ci può salvare la vita, nelle mani di uomini generosi. Così, la dissonanza cognitiva di un’ambulanza con le armi è inaccettabile perchè ci costringerebbe a mettere in discussione le nostre certezze. 
Ritornando al tema di oggi, InteraXo, un’azienda  canadese che si occupa di innovazioni digitali, ha svelato il suo ultimo prodotto basato sul Thought Controlled Computer (il Computer Controllato dal Pensiero), una nuova tecnologia che consente agli utenti di controllare un’interfaccia digitale utilizzando semplicemente la forza della concentrazione.
Qualche mese fa avevamo visto insieme il lancio di un affascinante gioco che permetteva di muovere una pallina con la forza del pensiero, ma qui la situazione è ancora più interessante.
Si tratta di un paio di occhiali 3D controllati dal pensiero in grado di verificare la nostra capacità di concentrare la mente per un lungo periodo di tempo.
“Abbiamo sviluppato un semplice sensore che si posa sulla fronte e legge le onde cerebrali”, ha detto il CEO di InteraXon, Ariel Garten.
“È proprio come un monitor dell’elettrocardiogramma che può leggere la frequenza cardiaca. E il software traduce i dati delle onde cerebrali utilizzandole per controllare il vostro mondo virtuale”, ha detto Garten.
Definito interfaccia computer-cervello, o BCI, InteraXon lo inserisce in un semplice e leggero archetto.
“Gli occhiali 3-D vi danno la possibilità di guardare un film o contenuti televisivi, e conoscendo il vostro stato d’animo, il vostro mood, tanto che siate spaventati o eccitati o annoiati, vi mostra le immagini più adatte,” ha concluso Garten.
Non è un mistero che il nostro modo di percepire la realtà attraverso i vari sensi correlati agli occhi, semplicisticamente ed erroneamente definiti come l’unico senso della vista, agisce in modo discrezionale.

Si chiama  percezione selettiva ed è una strategia del nostro cervello che tende a scremare tra tutti gli stimoli visivi provenienti dall’esterno per non andare in sovraccarico.

Annunci

2 Risposte to “Lasciamo che il nostro mood decida ciò che vediamo e come: i nuovi occhiali 3D guidati dal pensiero”

  1. […] le sue conseguenze c’è una percezione selettiva (vedere solo ciò che si vuole inconsciamente) da parte delle persone basse: tendono a vedere solo […]

  2. […] si possono utilizzare le onde cerebrali per muovere una pallina in un gioco, un arto bionico, un paio di occhiali 3D o per scrivere su un computer, che esistono fenomeni straordinari come la sinestesia o il recente […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: