Tutti i segreti del XIII segno zodiacale e il suo legame con il Wellthiness

Perchè gli oroscopi non funzionano? E’ vero che i segni zodiacali non sono quelli che conosciamo? Quali sono gli altri? E che legame hanno con il Wellthiness

Anche ammesso che non siano opera di lestofanti, tutte le predizioni astrologiche sono in sé sbagliate per vari motivi.

In primis  perché, a differenza di quanto siamo abituati a credere da millenni, le costellazioni dello zodiaco non sono 12 ma 13.

E la tredicesima, ha uno stretto legame proprio con il Wellthiness.

Procediamo con ordine.

Dall’antichità, gli astrologi di ogni civiltà hanno ammirato la volta celeste notturna trapuntata di astri e pianeti più o meno luminosi.

Nell’antica Babilonia, terra di grandi osservatori del cielo (ricordiamo che i famosi re magi del presepio, non erano magi ma maghi, astronomi che scrutando il cielo avevano scoperto la nascita di un nuovo re), è nata la suddivisione dello zodiaco in dodici segni contrassegnati, ciascuno, da un particolare simbolo.

Tramite le conquiste di Alessandro Magno,l’astrologia babilonese si è diffusa anche nella cultura ellenistica e nell’indiana dando vita a specifiche interpretazioni locali.

Lo zodiaco è un’ipotetica fascia che attraversa la volta celeste ed include una serie di costellazioni dalle quali traggono il nome i segni.

Così, la tradizione occidentale segue lo zodiaco tropicale suddiviso in quattro settori in corrispondenza dei due equinozi (quando la notte è lunga come il dì) e dei due solstizi (quando c’è differenza tra i due) e ciascuna area è ripartita in tre parti uguali, ottenendo così le dodici scansioni.

Il primo segno è l’Ariete seguito da tutti gli altri che riproducono la posizione delle costellazioni nel periodo ellenistico.

Ed eccoci arrivati anche ad un altro motivo del perché gli oroscopi, comeunque, non possono funzionare. Co la processione degli equinozi, non c’è più la corrispondenza tra i segni e le costellazioni.

Ma non finisce qui.

L’errore a monte degli oroscopi è ancora più grave. Le costellazioni non sono 12 ma 13.

La scomparsa dalla nostra tradizione, del tredicesimo segno è da imputare agli astrologi che, per semplificarsi la vita, ne hanno considerate solo 12 perché così coincidevano con il numero dei mesi dell’anno.

La riscoperta della tredicesima costellazione è abbastanza recente: rimanda a Jacqueleine Mitton, nel 1995.  

Ed il tredicesimo segno zodiacale è Oficuo, il Serpentario, collocato tra lo Scorpione ed il Sagittario. Il nuovo oroscopo è, dunque, così scandito:

  • Capricorno: Dal 19 gennaio – Al 15 febbraio
  • Acquario: Dal 16 febbraio – All’11 marzo
  • Pesci: Dal 12 marzo – Al 18 aprile
  • Ariete: Dal 19 aprile – Al 13 maggio
  • Toro: Dal 14 maggio – Al 20 giugno
  • Gemelli: Dal 21 giugno – Al 19 luglio
  • Cancro: Dal 20 luglio – Al 19 agosto
  • Leone: Dal 20 agosto – Al 15 settembre
  • Vergine: Dal 16 settembre – Al 30 ottobre
  • Bilancia: Dal 31 ottobre – Al 22 novembre
  • Scorpione: Dal 23 novembre – Al 29 novembre
  • Ofiuco: Dal 30 novembre – Al 17 dicembre
  • Sagittario: Dal 18 dicembre – Al 18 gennaio

Allora che relazione c’è tra Oficuo e il Wellthiness?

La risposta è semplice: il termine Oficuo rimanda al greco che significa serpentario e designa la costellazione che rappresenta un gigante con in manoun serpente. Nell’antichità la costellazione di Oficuo era tutt’uno con la costellazione del serpente.

Ma chi era Oficuo? Ed eccoci giunti, finalmente, a svelare ill mistero: il gigante con il serpernte è qualcuno di molto familare a noi del Wellthiness: è Asclepio o Esculapio, il primo grande medico della storia.

Asclepio è figlio di Apollo e di Coronis. La dea, già incinta dal marito, lo tradisce con un mortale, Ischys.

Il corvo che porta la pessima notiza al dio, viene da questi maledetto e le penne che lo rivestono da bianche diventano nere.

Poi Apollo uccide la moglie e, prima che bruci sulla pira, le estrae il feto di Asclepio e lo affida al centauro Chirone dal quale impara le arti della guarigione e della caccia.

Dopo le varie vicissitudini alla scuola esoterica egiziana, ampiamente documentate nel libro Wellthiness, Asclepio la sua attività in Grecia.

E il serpente che relazione ha con Asclepio?

Nella mitologia greca, mentre egli si trova a Creta, vede Glauco, il giovane figlio del re Minosse, cadere ed affogare in un barattolo di miele.

Asclepio, mentre osserva il corpo del giovane, viene avvicinato da un serpente e lo uccide prontamente con il suo bastone.

Nel frattempo, giunge un secondo serpente con in bocca un’erba che, deposta sul copro del primo, lo riporta in vita.

Allora Asclepio prende la stessa erba, al mette su Glauco e lo resuscita.

A detta di alcuni studiosi, come Robert Graves, l’erba magica è il vischio che, per la tradizione antica, aeva forti proprietà rigenerative.

Da qui, Ofiuco è rappresentato in cielo con in mano un serpente ed il simbolo dei farmacisti è il bastone con le serpi.

Una seconda versione vuole che Asclepio riceve dalla dea Atena il sangue di Medusala Gorgone, in grado di resuscitare i morti.

Uno degli uomini resuscitati da Asclepio è Ippolito, figlio di Teseo, morto precipitando dal carro(costellazione dell’Auriga).

Mentre prende le erbe guaritrici, Asclepio tocca per tre volte il torace del ragazzo, pronunciando parole propiziatrici ed Ippolito solleva la testa.

Ade, dio dell’Oltretomba, temendo che il suo regno venga spopolato da Asclepio, protesta con Zeus che colpisce Asclepio con la folgore.

Apollo, sentitosi oltraggiato, si vendica uccidendo i tre Ciclopi che forgiano le folgori di Zeus. Per placare Apollo, Zeus rende Asclepio immortale ponendolo in cielo come costellazione di Ofiuco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: