Felicità: i piccoli lussi e piaceri della quotidianità

Il Wellthiness è l’unione di quattro particolari tendenze che si stanno fortemente intrecciano nella nostra epoca tanto da assumere un significato personale e collettivo, molto diverso rispetto al passato.

Sono trend che toccano la parte più profonda della nostra natura umana compattando, in modo indissolubile, l’essenza corporea, fisica, alla mentale, psicologica, spirituale.

Sono l’inclinazione alla salute, al ben-essere, alla felicità ed alla salvezza.

Prove dell’esistenza di una simile sovrapposizione e fusione sono ormai date da molti studi in tanti paesi e campi disciplinari.

Uno studio appena condotto in Gran Bretagna, conferma che, anche oltre-Manica, il ‘ben-essere’ è un concetto definito da e riferito a diverse espressioni ed esperienze personali.

Il tutto è supportato, tra l’altro anche dai risultati di molte interviste e sondaggi on-line.

All’Office for National Statistics (ONS) è stato chiesto dal Governo di Gordon Brown di condurre una serie di indagini sulle famiglie, per potere valutare in modo più preciso la soddisfazione che la gente ha nei confronti della propria vita. Come esercizio preliminare, le persone sono state incoraggiate a pensare a ciò che ‘benessere’significa per loro personalmente.

Ed il risultato ha messo in luce, prevalentemente, la sicurezza di avere un lavoro, la salute ed i rapporti con i membri della famiglia. Ossia il benessere (non semplicemente ben-avere, la salute e la felicità).

Malgrado molti hanno dato risposte fortemente idealiste e filosofiche, tanti si sono concentrati su aspetti molto pratici e pragmatici su che senso abbiano per loro la felicità ed il benessere.

Paul Allin, direttore del programma di misurazione del benessere nazionale della ONS, ha dichiarato: “Questi temi si sono rivelati, molto vivaci ed appassionanti per la gente. Sono una parte fondamentale del nostro progetto globale di riuscire a capire e scoprire il terreno profondo nel quale la gente si radica e di quello che pensa”

Dal aprile, l’ufficio sarà impegnato ad indagare gli aspetti soggettivi del “benessere” e la soddisfazione che la gente ha nei confronti della propria vita personale. Si tratta di un dato molto utile per capire lo spirito di una nazione, la situazione attuale e decidere, tra l’altro le politiche da perseguire.

Solo pochi anni fa, sarebbe stato del tutto impensabile proporre una ricerca sul benessere e la felicità, al massimo ci si spingeva a rilevare i dati socio demografici (sesso, età, tipo di attività lavorativa,…) o sulla salute.

Ragionare in termini di felicità, benessere, salute aspirazioni di un individuo e di un popolo è un forte segno dei tempi e mostra l’intento del governo di costruire la felicità della sua gente.

Da quanto sta iniziando ad emergere sembra che il compito dei politici britannici, ma non solo, non sia di volare molto alto, quanto, piuttosto, di assicurare proprio gli aspetti più semplici della vita, di garantire i piccoli piaceri della quotidianità che sono sempre più percepiti come i piccoli lussi personali, indispensabili per essere realmente felici.

Analizzando i sentimenti ed i desideri di molti, si rivela che per essere davvero felici ed avere un senso appagante di benessere sono sufficienti una semplice passeggiata nel parco o l’aroma fragrante del caffè, ossia proprio le piccole sfaccettature in grado di illuminare la vita di tutti i giorni dandole un senso, senza grandi, illusorie e, spesso deludenti, ambizioni.

Annunci

Una Risposta to “Felicità: i piccoli lussi e piaceri della quotidianità”

  1. michaelangelus Says:

    La felicità nella vita si può raggiungere,ma non si può mantenere a lungo. Ritengo importante e più duratura la serenità ed il senso di benessere. Essi variano da persona a persona,secondo le proprie inclinazioni e desideri. Si ottengono con una vita semplice e moralmente equilibrata.Con una buona gestione dei propi interessi culturali,fisici, psichici e spirituali.Sull’argomento c’è spazio per lunghe dissertazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: