Chi è religioso vive più a lungo.

Essere religiosi non è solo una questione di fede, ma anche un fatto che può permetterci di avere una vita più lunga e sana.

Dall’Illuminismo in poi, la Civilizzazione Culturale Occidentale è stata infarcita da una  falsa convinzione che la religione e la religiosità siano sinonimo di oscurantismo o, come diceva Marx “l’oppio dei popoli”.

Così, hanno tentato di convincerci che gli aspetti religiosi non abbiano nessun ruolo positivo nella nostra esistenza, anzi, sono dei limiti, degli ostacoli, dei veli nei quali ci avvolgono e/o ci avvolgiamo per illuderci, per manipolarci, per non affliggerci davanti alla verità della morte, del materialismo, del non senso di tutto e di noi stessi, del Nulla.

 Lo scenario suggerito era di un mondo ad una dimensione, di un uomo “qui ed ora”, senza futuro, senza speranza, senza valori e, perciò stesso, senza pace.

Un uomo debole, spaesato, disorientato, abbandonato a se stesso, spesso privo di riferimenti morali, in balia del caso, della sorte, del fatalismo.

Un uomo che può magari anche avere forti valori laici, ma che, comunque, è menomato, è monco della sua parte più elevata: l’anima. 

Il nuovo trend alla riscoperta e valorizzazione della spiritualità dimostra che la nostra tensione a qualcosa che c’è oltre, ad una dimensione ulteriore rispetto alla materiale, ad una vita che prosegue dopo la morte, ad un Essere superiore, non è sradicabile e disgiungibile dal nostro essere umani.

Inoltre, varie ricerche stanno provando come l’essere religiosi (da non confondere con l’essere spirituali) ha molti vantaggi anche a livello di Wellthiness.

In particolare, uno studio ha appena rivelato che la religione può aiutare i suoi seguaci vivere fino a 14 anni in più.

La ricerca eseguita dai Medici Bunn Alex e David Randall della Christian Medical Fellowship (CMF), ha coinvolto più di 21.000 americani, mostrando che gli americani che credevano in Dio, vivono una media di 14 anni in più rispetto a chi non è religioso.

Il report dell’indagine, non sostiene, però, che ciò dipenda dal fatto che i credenti hanno una specie di protezione divina. Ma che chi ha fede, tende ad avere uno stile di vita più sano, è meno propenso a bere e fumare troppo, a drogarsi o ad avere abitudini sessuali promiscue.

Pertanto, il reverendo Ewan Aitken della Chiesa di Scozia, ha concluso “questa ricerca sottolinea ulteriormente che l’esperienza religiosa è qualcosa di positivo, sia in termini di atteggiamenti di vita in generale sia come modo di affrontare le difficoltà. Quindi è abbastanza ovvio che ci sia anche una chiara connessione tra la fede e la buona salute”.

Annunci

2 Risposte to “Chi è religioso vive più a lungo.”

  1. Concordo pienamente con quanto scritto da Te in questo Post. E Ti ringrazio, infinitamente, per il bel contributo che hai dato questa mattina.

  2. Aldo Cannavò Says:

    L’uomo normale ha sete di religiosità. Lo dimostrano le grandi quantità di persone che aderiscono alle varie organizzazioni spirituali ispirate all’oriente. Quando sfugge di vista il valore delle grandi religioni,compreso il Cristianesimo, si sente l’attrazione per altre discipline,più o meno buone. La religione aiuta a vivere perchè dà un’orientamento alla vita.Dà anche delle regole che costano sacrificio ma che seguite aumentano l’autostima. Penso che la vita umana si allunghi ogni volta che si prega,perchè si mettono da parte gli assilli quotidiani e si ottiene una pausa rigeneratrice che aiuta poi a riprendere con più energia l’attività della giornata. Altro dono della fede è il non sentirsi mai solo ma sentire di conv ivere con un’essere superiore che ci ama e ci aiuta.Questa sensazione ci fà afrontare i nostri problemi con serenità e speranza,ritardando l’usura del tempo che passo dopo passo ci porta verso la vecchiaia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: