Lo straordinario potere del sorriso e della gentilezza

Il potere del nostro sorriso è simile al profumo gradevole di un fiore che può attrarre la gente abbastanza vicino per vedere dentro di noi. Un sorriso ha il potere di irradiare le qualità che ci rendono interiormente belli: la gentilezza, l’amicizia, l’onestà, il rispetto, la pazienza, l’ autocontrollo, l’empatia.

 bNe abbiamo già discusso insieme molte volte sul tema del potere del sorriso, della dolcezza, della gentilezza, all’interno della nostra Community, ma repetita iuvant.

Dovremmo tutti imparare a dispensare  sorrisi come fiori ed a lasciare che il nostro sorriso diventi un invito, per gli altri, a conoscere la grande persona dietro il sorriso stesso. Allora la gente vede che il nostro sorriso non si ferma alla bocca ma arriva fino al cuore.

Proseguendo con la metafora floreale, l’ideale sarebbe che lasciamo fiorire i nostri sorrisi consentendo, così, che si sprigioni la reale potenza sorriso!

I GIOVANI

I giovani sono esposti a milioni di messaggi su chi sono e come dovrebbero relazionarsi con gli altri.

Molti modelli che vengono a loro suggeriti da una società ancora profondamente imbibita di valori come l’aggressività, la prevaricazione, l’arrivismo, la competizione, la sopraffazione, il successo ad ogni costi, l’egoismo… non incoraggiano lo sviluppo di aspetti quali la gentilezza, la cortesia, l’onestà e l’autocontrollo.

IL SORRISO, IL NOSTRO BIGLIETTO DA VISITA

Per vivere bene con se stessi, ancora prima che con gli altri, è fondamentale avere un atteggiamento positivo e propositivo nei confronti di tutto e di tutti. E quale migliore modo di affrontare tutto con un sorriso?

Sorridendo il nostro volto si illumina di qualcosa di magico, di potentissimo ed imponderabile che viene dal nostro intimo, dalla nostra essenza.

Il volto è la prima cosa che la gente guarda quando ci incontra per la prima volta, quindi perché non lasciare che sia proprio esso a pubblicizzare chi veramente siamo? Perché non accenderlo con un nutriente sorriso?

La Bibbia dice:

il vostro ornamento non sia l’esteriore che consiste nell’intrecciatura dei capelli, nel mettersi attorno dei gioielli d’oro, nell’indossar vesti sontuose, ma l’essere occulto del cuore fregiato dell’ornamento incorruttibile dello spirito benigno e pacifico, che Dio considera molto speciale (1 Pietro 3:3-4).

UMANO, SOLO UMANO

Il sorriso, quando ci troviamo tra persone estranee, è il modo migliore per dimostrare che siamo disponibili al contatto, relazionarci in modo positivo, non aggressivo…

Un sorriso invia un messaggio che ci presenta come amichevoli, disponibili, inoffensivi e facilmente approcciabili dai nostri simili.

Il sorriso, però, ricordiamoci bene, è una peculiarità degli esseri umani, quindi non viene interpretato come un gesto di tenerezza, di amicizia, di empatia dagli animali.

Sorridendo mostriamo i denti e, nel linguaggio degli animali è un chiaro segno di ostentazione di forza, di aggressività, di sfida… ossia un gesto che ha un significato diametralmente opposto a quello culturalmente elaborato dalle società umane.

QUAL È, DUNQUE, IL MODO MIGLIORE PER ENTRARE IN UNA STANZA AFFOLLATA DA SOLO?

La risposta è semplice: procuriamoci la nostra più potente, importante ed efficace strumento, un sorriso.

Non è poi così difficile accostare persone estranee, soprattutto se la prima cosa che la vedono è un sorriso sul nostro viso. un ottimo punto di partenza è di guardarci intorno, nella stanza, fino a quando scorgiamo un gruppo di persone che sembrano interessanti, ossia in cerca di altri sorrisi.

Quando individuiamo qualcuno di amichevole, andiamo a presentarci… con un genuino, autentico sorriso stampato sul viso: è il segreto che ci dà modo di esercitare il nostro influsso positivo, il nostro potere su chi ci circonda.

LA GENTILEZZA: IL NOSTRO SORRISO INTERIORE

“La bellezza, non accompagnata da virtù, è come un fiore senza profumo”, recita un  proverbio francese.

Per qualcuno, magari “Virtù”può essere un termine patinato, “vecchio stile”, invero gode di una sorprendente attualità culturale. Che cosa significa? Indica l’eccellenza morale o la bontà. Una persona virtuosa possiede alcuni tratti caratteriali o valori, che la società in stato nascente ritorna a considerare degni di ammirazione. L’onestà, la compassione, il coraggio e la gentilezza sono alcuni dei valori che ci mettono in buona luce agli occhi degli altri.

Come un fiore con un profumo gradevole, le persone che mostrano la virtù nella loro vita quotidiana godono di uno speciale magnetismo che attira verso loro sempre più ammiratori.

Sono rispettate dagli amici e dai familiari, sono molto considerate dal datore di lavoro e vengono accolte con un abbraccio dalla loro comunità.

Sono le persone in grado di rendere il mondo un luogo migliore.

Chi ha un bell’aspetto può essere piacevole da guardare, ma chi ha il dono ed il privilegio di una bellezza interiore, è in grado di  lasciare una fragranza dolce nella vita di tutti quelli che incontra.

LA GENTILEZZA

Di tutti i valori che una persona può possedere, la gentilezza è una qualità speciale che genera un enorme potere.

È in grado di ristorare un cuore abbruttito ed uno spirito appesantito, illumina condizioni di oscurità, guarisce sentimenti feriti.

Odio e rabbia non hanno nessuno spazio nel potere della gentilezza. E forse meglio di tutti, ogni atto di gentilezza ci dà un caldo bagliore nel cuore che niente al mondo può o riesce ad eguagliare. Negli atti di gentilezza diamo ed esprimiamo il meglio di noi stessi nei confronti del prossimo.

In realtà, il più piccolo atto di gentilezza spesso, dice molto di più di mille parole. Cedere il passo a qualcuno, scrivere due righe ad un amico scoraggiato, offrirci per un lavoretto semplice che serve a qualcuno della famiglia…: la gentilezza è un dono di grande valore che, non di rado, ci costa molto poco. Ed, anche qualora ci richiedesse un qualche impegno, ciò che ne riceviamo in cambio, a breve o lungo termine, è un ritorno sproporzionatamente superiore.

E la gentilezza è una misura eccellente del potere del nostro sorriso.

CONCLUSIONI

Il nostro sorriso e la nostra gentilezza sono ciò che ci può distinguere da tutti gli altri. Certo non sono sempre facili da mettere in atto in una società abituata a valori diametralmente opposti. Ma, oggi, più che mai sembra giunto il tempo di smettere di nasconderci dietro la violenza, l’aggressività, la prevaricazione e di provare, almeno di provare a servirci del potere del sorriso e della gentilezza… Idealismo? Forse.

Ma proviamo, quando incontriamo una persona senza sorriso a donarle il nostro.

E, magari, scopriremo la gioia di riuscire ad accendere un sorriso anche nel suo cuore, di vedere il suo volto inondato dalla sublime magia del sorriso

Utopia? Non credo… perché se ciascuno di noi iniziasse nel suo piccolo ad applicare la filosofia del sorriso, nella sua piccola sfera della quotidianità… il mondo inizierebbe a rilucere di una nuova aurea… Almeno, proviamoci.

Fai tutto il bene possibile,

Con tutti i mezzi è possibili,

In tutti i modi che puoi,

In tutti i luoghi puoi,

Tutte le volte che puoi,

A tutte le persone che puoi,

Finché puoi (Ian MacLaren)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: