Archive for the Salvezza Category

NON C’E’ COSA CHE PIU’ AVVICINI A DIO, QUANTO IL DARE LA SALUTE AGLI UOMINI (Cicerone)

Posted in Pensieri sulla Salvezza, Salvezza with tags , , , , , , , , , , , on 14 marzo 2010 by Ada Cattaneo

Le infinite possibilità offerte dalle scoperte scientifico-tecnologiche stanno sollevando sempre più dubbi, quesiti, perplessità nel campo bioetico, morale, assiologico, coinvolgendo nel dibattito, a vari livelli di consapevolezza e decisionalità, l’intera società.

  

Dall’aborto alle cellule staminali, dall’eutansia alla donazione di organi, dalla terapia del dolore alla fecondazione assistita sempre più la Continua a leggere

NON SON LUNGHI I GIORNI DEL VINO E DELLE ROSE:/ DA UN VAGO SOGNO/IL NOSTRO CAMMINO EMERGE UN TRATTO, POI SI CHIUDE/IN UN SOGNO (Ernest Cristopher Dowson)

Posted in Pensieri sulla Salvezza, Salvezza with tags , , , , , , , , , , , , on 8 marzo 2010 by Ada Cattaneo

La vita è un sogno o il sogno è una vita?

Da dove veniamo e dove andiamo?

Domande che l’uomo si pone da sempre, ed alle quali, per sempre, non potrà mai dare una risposta definitiva, del tutto appagante, conclusiva…

Così, mentre Continua a leggere

NON SON LUNGHI IL RISO E IL PIANTO,/ L’AMORE E IL DESIERIO E L’ODIO:/ PENSO CHE IN NOI NON ABBIAN PARTE/ATTRAVERSATO IL CANCELLO (Ernest Christopher Dowson)

Posted in Pensieri sulla Salvezza, Salvezza with tags , , , , , , , , , , , on 4 marzo 2010 by Ada Cattaneo

Supposto che l’esistenza umana sia un complesso intreccio di emozioni e sensazioni, di desideri e sogni, di ragionamenti e relazioni, è noto che vari meccanismi fisiologici, psicologici, concorrono a creare ciò che definiamo come abitudine, routine, quotidianità che tendono a presentarsi alla stregua di esperienze abbastanza uniformi, senza particolari picchi o intensità.

Così, dopo quanche minuto che Continua a leggere

INQUIETUM EST COR NOSTRUM DONEC IN TE REQUIESCAT (S. Agostino)

Posted in Pensieri sulla Salvezza, Salvezza with tags , , , , , , , , , , , , , on 27 febbraio 2010 by Ada Cattaneo

 Nell’ambito del Convegno “Funzionalità e spiritualità del Sacro Oggi in Architettura-Design” si è parlato anche di Wellthiness come dimensione nella quale oggi si realizza un nuovo tipo di spiriutalità ed,in un certo senso, di sacralità.

Temi che si ritrovano anche nella mostra, allestita per i prossimi 15 giorni, presso la Biblioteca Sormani di Milano, a cura dell’Associazione CulturAperta.

 

 

L’epifania del sacro in un mondo re-incantato.

 Crollo delle ideologie, delle fedi, delle metanarrazioni

I grandi Vati della Postmodernità hanno salutato la fine del Secolo Breve, dell’epoca moderna, con i suoi dogmi e certezze, paventando, innocue/compiaciute Cassandre, l’avvento di un mondo che, contaminato e filtrato dal loro pessimismo, è sfocato, grigio, magmatico, liquido, spento, privo della soffice poesia, della luccicante speranza, dell’effervescente sacro.

Un mondo nel quale, Continua a leggere

Presentatore BBC:eutanasia o omicidio? Questione di valori

Posted in Salvezza with tags , , , , , , on 18 febbraio 2010 by Ada Cattaneo

Ray Gosling, famoso presentatore televisivo settantenne inglese della BBC, ha confessato in diretta di avere soffocato con un cuscino il proprio compagno gay ammalato di Aids.

Con la performance sul piccolo schermo, il suo intento era di “giustificare” pubblicamente il proprio gesto dicendosi convinto di “aver fatto la cosa giusta” e di non esserne pentito.

La polizia del Nottimghamshire lo ha arrestato con l’accusa di omicidio ed ora rischia 14 anni di prigione poichè, in Inghilterra, l’assistenza al suicido è reputata un crimine perseguibile.

La storia riporta sulle prime pagine il sempre più delicato dibattito che, Continua a leggere

LA SOFFERENZA E’ COSA BELLISSIMA A VEDERSI IN UNO CHE SOPPORTA UNA GRANDE SVENTURA, E CIO’ NON PERCHE’ SIA UN’INSENSIBILE MA PIUTTOSTO PER LA GRANDEZZA DELL’ANIMO SUO (Aristotele)

Posted in Pensieri sulla Salvezza, Salvezza with tags , , , on 17 febbraio 2010 by Ada Cattaneo

Paradossalmente, proprio nei momenti più difficili, davanti alle peggiori avversità, alle più funeste circostanze che si misura il valore, la levatura etica, la forza morale di un individuo.

Nella congiuntura economica sfavorevole degli ultimi mesi è cresciuto il numero di chi consuma stupefacenti, degli alcolisti e, persino, di suicidi (solo nelle carceri ce ne sono stati 70 nel 2009 e, fuori, ce n’è stata una media di uno ogni 37 ore, secondo una ricerca della clinica San Carlo di Milano), …

Incapaci di sostenere ed affrontare la dura realtà, Continua a leggere

BUSSA AL CIELO E ASCOLTA IL SUONO! (Koan zen)

Posted in Pensieri sulla Salvezza, Salvezza with tags , , , , , , on 9 febbraio 2010 by Ada Cattaneo

Il koan suscita la delicatissima questione del polisensualismo, fondamentale nel Wellthiness.

Protagonista non è tanto, o solo, la canzone di Bob Dylan Knocking on Heavens Doors o suo energico e coinvolgente remake dei Guns’n Roses, il suono che siamo invitati ad ascoltare, è un suono impercettibile con le orecchie, ma che si può chiaramente sentire vibrare nell’anima.

“Ascolta” non è il verbo corretto perchè è legato al senso dell’udito, in una classica ottica aristotelica pentapartita che riduce tutto a vista, udito, gusto, tatto e olfatto, ignorando l’ampia gamma di altri sensi che abbiamo. Continua a leggere