Archive for the Com Category

Il linguaggio dei nei, tra scienza, astrologia e civetteria

Posted in Com with tags , , , , , , , on 25 febbraio 2012 by Ada Cattaneo

Nell’Europa seicentesca c’era un raffinatissimo linguaggio legato al corpo, alla gestualità ed a tutto ciò che noi, oggi, definiremmo comunicazione non verbale. Pertanto, il corpo era usato in mille modi per trasmettere messaggio senza parlare ed a distanza. Non solo l’abito e gli accessori erano importanti ma anche tanti altri minimi dettagli, piccoli accorgimenti e trucchi.

Tra questi il linguaggio dei nei è sicuramente uno dei più affascinanti.

I NEI E L’ASTROLOGIA

I nei sono stati studiati anche dagli antichi greci e romani, da alchimisti ed astrologi, nel tentativo di capire se potessero aiutare a predire il futuro di chi li aveva.

Ma è Continua a leggere

Annunci

Gli orientali vedono il mondo diversamente dagli occidentali

Posted in Com with tags , , , , , , , on 7 febbraio 2012 by Ada Cattaneo

La comunicazione non verbale, come, ormai, abbiamo visto in molti post, è una componente fondamentale in ogni relazione.

È il frutto, in parte, di fattori innati, in parte, delle esperienze personali ed anche della specifica cultura di appartenenza.

Se l’obiettivo di decodificala è sempre più fondamentale in una società multiculturale, il mezzo per conseguire un simile scopo, esige un approfondimento e la comprensione delle peculiarità che contraddistinguono le specifiche culture.

Le differenze tra oriente ed occidente sono Continua a leggere

Un nuovo modo di esprimerci: il parlare dolcemente

Posted in Com with tags , , , , , , , , , , , on 14 dicembre 2011 by Ada Cattaneo

Mentre siamo frastornati da una comunicazione aggressiva, incalzante, seducente, violenta, oggi sta emergendo qualcosa di diverso, qualcosa che esprime un nuovo sentire, un inedito modo di considerare noi stessi e gli atri, con più rispetto, con più umanità, con più sentimento.

Si tratta del modo di parlare dolcemente: questa semplice terminologia, non di rado, ci rimanda ad una sfera romantica, di flirt, di sdolcinatezza o all’adulazione e la falsità delle persone inaffidabili che, nell’arco della vita, hanno tentato di compiacerci, di sedurci, di manipolarci con parole soavi, tenere.

Per comprendere il discorso, è Continua a leggere

Rispecchiare e imitare gli altri può avere un brutto riflesso su noi

Posted in Com with tags , , , , , , , on 1 agosto 2011 by Ada Cattaneo

L’imitazione e l’emulazione può essere la più sincera forma di adulazione, ma l’incapacità di adottarla nei momenti giusti e con le persone giuste ha un suo prezzo.

Come tutti sappiamo, quando vogliamo prenderci gioco di qualcuno, un mezzo molto semplice è di imitarlo il che, non di rado, infastidisce il soggetto in questione.

Eppure una Continua a leggere

Personalizzazione: la medicina rivoluziona la nostra cartella clinica

Posted in CoM-Paz with tags , , , , , , , on 30 gennaio 2011 by Ada Cattaneo

La tecnologia delle informazioni sanitarie personali deve essere progettata avendo in mente il paziente. Potrebbe sembrare una frase scontata ma, invero, non lo è affatto.

Basta guardarci un po’ attorno e ci rendiamo conto del drammatico scollamento che c’è tra chi inventa e realizza le tecnologie e chi le deve utilizzare, incluso anche nel campo sanitario.

Che cosa significa, dunque?

Il senso profondo del discorso è che non è più sufficiente pensare di Continua a leggere

L’ombra del web tra il medico e il paziente: formule magiche e messaggi ingannevoli

Posted in CoM-Paz with tags , , , , , , , , , on 15 gennaio 2011 by Ada Cattaneo
Nell’interminabile processo di autonomizzazione del paziente  che vede, da un lato il suo empowerment, il suo desiderio di capire, di sapere, di conoscere, di prendere decisioni consapevoli ed autonome sulla propria vita e, quindi, sulla gestione dalla propria salute, e dall’altro, la pseudo-dialettica tra medici e Internet, ci sono delle novità, o meglio delle conferme.
Nella tormentata relazione medico-paziente, come ho ampiamente analizzato nei due libri Wellthiness e Le sfaccettature del Wellthiness, si gioca tutto tra le formule magiche ed incomprensibili del medico “neosciamano” ed il paziente “ignorante” ma desideroso di capire e di sapere.
Un recente sondaggio ha rilevato che chi cerca in Internet  l’aiuto per questioni mediche tentando di compiere un’auto-diagnosi, mette Continua a leggere

Medici non etici sacrificano Ippocrate per Facebook

Posted in CoM-Paz with tags , , , , , , , , , on 1 ottobre 2010 by Ada Cattaneo
Mentre in Italia molti medici continuano a vedere Internet come un nemico, all’estero si sta diffondendo un certo allarmismo in quanto, i medici sembrano dimenticare il giuramento di Ippocrate quando, sui social network, ridicolizzano i propri pazienti o ne  rivelano le informazioni mediche personali.
 
Il Consiglio di Amministrazione dei Medici Wles New South (NSW)  ha ammonito un medico per i Continua a leggere