Archivio per 11 maggio 2011

Terremoto in Spagna: la predizione si è avverata?

Posted in Curiosità with tags , , , , , , , , , , , on 12 maggio 2011 by Ada Cattaneo

11 maggio 2011: un terremoto di magnitudo 4.4 fa tremare la terra in Spagna e, due ore dopo, un’altra scossa di intensità 5.3 abbatte molti edifici nel sud della Spagna, nei pressi della città di Lorca. Il bilancio, al momento, è di 10 vittime e decine di feriti.

La notizia è salutata con sgomento da tutti fuorché da un manipolo di verbosi castastrofo-pessimisti che, negli scorsi mesi, ha, progressivamente, rintuzzato la fiamma della preoccupazione e della paura nella gente comune, intercettando e dando sfogo ad una serie di frustrazioni e difficoltà che ognuno ha da affrontare nella quotidianità.

Prima di cercare insieme di capire il significato sociale e culturale, più o meno recondito dell’accaduto, è importante sottolineare che, Continua a leggere

Annunci

Il numero 11 nella Kabala

Posted in Curiosità with tags , , , , , on 4 maggio 2011 by Ada Cattaneo

La fatidica data dell’11 di ogni mese, dopo:

  •  la terribile esperienza dell’11 settembre 2011,
  • l’attentato dell’11 marzo 2004 a Madrid,
  • per giungere fino all’11 marzo 20011 con il terremoto, lo tsunami ed il disastro nucleare in Giappone,
  • correlato, inoltre alla Supermoon Extreme,

pare stia assumendo, se non proprio nell’immaginario collettivo, almeno nel calendario dei catastrofisti toni apocalittici o inquietanti.

Ma quale significato ha l’11 nello studio dei numeri ed, in particolare nella millenaria tradizione della Kabala?

Nella Kabala il numero 11 ha il significato di “ Continua a leggere

11 maggio terremoto a Roma? La verità e Bendandi, l’uomo dei terremoti

Posted in Curiosità with tags , , , , , , , , , , , , , on 4 maggio 2011 by Ada Cattaneo

 Nel calendario delle ipotesi catastrofiste, tra le altre date salienti, dopo la Supermoon dell’11 marzo, è la volta dell’11 maggio.

 

(Raffaele Bendandi)

Per l’occasione, ancora una volta, i presupposti vedono un eterogeneo mix di scienza, profezie, superstizioni, comunicazione, timori latenti, tensioni sociali o personali che creano un potente cocktail.

A detta dell’eclettica compagine di “prove” e segnali deboli che preannuncerebbero un devastante terremoto, in serio pericolo dovrebbe essere Roma.

Così, mentre Valerio Rossi Albertini del Cnr e docente di Chimica e Fisica alla Sapienza di Roma, getta Continua a leggere