Archivio per corpo

La nostra mente influenza il corpo perchè agiamo moralmente

Posted in Olismo with tags , , , , , , , , on 9 luglio 2011 by Ada Cattaneo

Spesso parliamo o sentiamo dire che certe emozioni sono tanto forti da essere viscerali, che certe passioni sono carnali, ossia che il nostro stato emotivo è tanto forte da trasformarsi in segnali fisici che, possono indurci ad agire in un modo piuttosto che in un altro.

Il cervello umano può simulare sensazioni fisiche che ci inducono all’introspezione, servendosi dei  momenti di grandissima emozione per promuovere comportamenti morali?

Secondo Mary Helen Immordino-Yang Continua a leggere

Annunci

Wim Hof, Ice Man: superportere della nostra mente sul corpo per imprese extra-oridinarie

Posted in Curiosità, Eroi della Nuova Era with tags , , , , , , , , , , , , , , , , on 5 giugno 2011 by Ada Cattaneo

La nuova generazione di uomini che si sta diffondendo nell’Era in stato nascente, è dotata di particolari facoltà che, rimaste latenti o inutilizzate per millenni, ora stiamo ricominciando a scoprire. Al momento ci sembrano ancora fantascientifiche, incredibili, o proprie di qualche particolare individuo, un guru, uno yogi… invero si tratta di potenzialità inespresse che ciascuno di noi ha… ma che, di frequente, ignora o non riesce a mettere a frutto.

 

Si tratta di talenti, talvolta, spettacolari e sorprendenti, che provano l’insospettabile potere che la nostra sfera mentale, il pensiero ha sulla sfera fisica, sul corpo, con la possibilità di gestire il dolore fisico, di riuscire a camminare sui carboni ardenti, di sdraiarsi su letti di chiodi senza provare dolore…

In questa categoria di stupefacenti doti, è molto significativo, anche in termini di Wellthiness, proprio il fatto che, con un corretto impiego delle nostre doti psichiche, potremmo riuscire a gestire in modo agevole la sofferenza fisica il che potrebbe aprire le porte non solo ad imprese al limite dell’incredibile per soggetti normali, ma anche a conquistare una migliore qualità della vita per chi è costretto a convivere con il dolore fisico.

Nella schiera di chi riesce ad avere una notevole padronanza sul proprio corpo così da indurlo a superare sfide impensabili, c’è Wim Hof. 

Nato il 20 aprile 1959, è un olandese molto speciale. A suo modo, è un supereroe, perché ha sviluppato una serie di “poteri” dei quali, invero, almeno in linea di principio, ciascuno di noi è provvisto ma che, comunque, quasi nessuno riesce ad utilizzare in modo efficace.

È comunemente soprannominato Ice Man o l’Uomo venuto dal ghiaccio.

La sua notorietà Continua a leggere

I ciensi conoscono l’elisir di lunga vita? Lady Dai, la mummia di 2100 anni che sembra morta ieri

Posted in SR Salvezza with tags , , , , , , , , , on 6 gennaio 2011 by Ada Cattaneo

Quando pensiamo alle mummie, immediatamente, ci vengono in mente gli antichi Egiziani ed i complessi rituali attraverso i quali hanno consegnato all’eternità i corpi di Faraoni e notabili imbalsamandoli in specifici rituali.

Posted Image

Ma quanti sanno che i migliori corpi conservati al mondo sono in realtà in Cina?

Una serie di ritrovamenti archeologici ha aperto un nuovo avvincente capitolo nelle tradizioni e nei rituali funebri elaborate dall’uomo nel corso dei millenni convincendo alcuni scienziati che le conoscenze degli antichi cinesi sulla conservazione del corpo fossero nettamente superiori rispetto alle Egiziane.

Nel lontano 1971, all’apice della Guerra Fredda, mentre Continua a leggere

Tatiana e Krista sentono i pensieri e vedono una con gli occhi dell’altra.

Posted in Eroi della Nuova Era, Olismo with tags , , , , , , , , , , , , , , , on 26 novembre 2010 by Ada Cattaneo
Dopo la commovente storia di Abby e Britty, le due gemelle siamesi al di là dell’Oceano che hanno appassionato la nostra community del Wellthiness, mi sembra giusto raccontarvi e riflettere insieme anche su un’altra vicenda, parimenti avvincente, di due gemelline siamesi della quale si stanno occupando molti a livello internazionale.
Tatiana e Krista Hogan, a differenza di Abby e Britty non condividono la  parte inferiore del corpo, ma hanno un solo cervello.
 
Tatiana e Krista sono nate il 25 ottobre 2006, in Canada, nel Vernon, Columbia Britannica.
Malgrado ciascuna abbia il proprio copro, hanno Continua a leggere

Come l’obesità può rafforzare l’olfatto

Posted in Polisensorialità with tags , , , , on 22 novembre 2010 by Ada Cattaneo
Le persone in sovrappeso hanno una capacità nettamente superiore rispetto alle altre di sentire l’odore del cibo.
A compiere la scoperta sono stati i ricercatori dell’Università di Portsmouth convinti che un simile risultato possa spiegare perché sia così tanto difficile per alcune persone a rimanere in linea.
Da tempo, gli esperti sanno che la parte del cervello destinata ad elaborare le informazioni sull’odore è anche Continua a leggere

Per aumentare la concetrazione basta… cotrarre un muscolo

Posted in Curiosità with tags , , , , , , , on 28 ottobre 2010 by Ada Cattaneo
Non avete mai notato che, di mattina presto, quando suona la sveglia e desiderereste tanto rimanere a letto invece di alzarvi, vi ‘stirate’, poi, improvvisamente, riuscite a prendere il coraggio, con un più o meno notevole sforzo, di abbandonare il giaciglio e tuffarvi in una nuova giornata?
Perchè stirate e tirate i muscoli? Si tratta solo di uno sbadiglio, un po’ di sano stretching naturale, di un’abitudine, di un caso o c’è altro? Ed ancora, perchè, quando dovete farvi forza stringete i pugni? O quando state soffrendo stringete i denti e, quindi contraete i muscoli facciali?
ImageShack, free image hosting, free video hosting, image hosting, video hosting, photo image hosting site, video hosting site
Una serie di indagini di un gruppo internazionale di scienziati pare abbia trovato una risposta a simili e vari altri quesiti.
Il trend Continua a leggere

Come nascono le nostre preferenze per i colori?

Posted in Polisensorialità with tags , , , , , , , , , , , , , on 21 ottobre 2010 by Ada Cattaneo

L’interesse nei confronti dei colori è un trend in costante crescita ed associato ad alte tendenze imperanti come il polisensualismo, la femminilizzazione, l’edonismo, la riscoperta del corpo e dei sensi.

Lo testimoniano dal successo della cromoterapia al visual merchandising che espone i prodotti nei negozi in base alla tinta del packaging, dal profluvio di siti internet, di articoli giornalistici al semplice fatto che anche voi avete scelto di leggere un post proprio sui colori.

Ma è vero che possiamo capire la nostra personalità attraverso i colori? Le nostre preferenze cromatiche sono definite da ataviche esigenze di sopravvivenza (procacciarsi il cibo, sfuggire ai predatori…) o ad altro? Se ad altro, di che cosa si tratta? 

Dunque, se scegliamo sempre il Continua a leggere