Archivio per depressione

La scienza spiega perchè il mese di nacita è la chiave della nostra longevità e salute

Posted in SR Salute with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , on 11 giugno 2011 by Ada Cattaneo

Nella maggior parte delle culture e delle epoche storiche, abbiamo cercato una relazione tra la nostra data di nascita e il mese, il giorno, l’anno, l’ora, la posizione degli astri,… nella quale siamo venuti al mondo.

È abbastanza naturale perché, in quanto esseri immersi nel tempo e nello spazio, siamo portati a cercare o dare un senso alla nostra esistenza ed alle sue specifiche coordinate.

E, proprio nel tentativo di trovare una risposta, abbiamo creato dagli oroscopi ai temi natali (il tema natale è la raccolta dei nostri avvenimenti, passati, presenti e futuri rappresentata dal grafico delle stelle del cielo al momento della nostra nascita. Per realizzare un  tema natale occorrono, dunque, la data, il luogo e l’ora di nascita), passando per gli oroscopi cinesi (che dicono di predire il sesso del bambino partendo dall’età della mamma e dal giorno del concepimento) e molti altri strumenti simili che, da sempre, la scienza ed il suo sapere positivo-razionale, non esita ad etichettare, con un certo disprezzo, come l’astrologia e tutto i saperi che ha definito “alternativi”…

Negli ultimi tempi, però, la scienza stessa sta Continua a leggere

La curiosa sindrome di Fregoli: tra travestimenti ed inganni

Posted in SR Salute with tags , , , , , , , on 4 aprile 2011 by Ada Cattaneo

In una società in continua trasformazione, mentre tutti siamo dei veri e propri camaleotni che devono continuamente adattarsi a nuovi contesti e nuove situazioni, siamo costretti a recitare, spesso contremporaneamente, diverse parti (figlio/figlia, marito/moglie, impiegato, studente, sportivo, appassionato di, esperto di, volontario, turista, consumatore…), su diversi palcoscenici (casa, scuola, ufficio, palestra,…).

Alcuni parlano di identità e personalità multipla, di uomini frantumati, in polvere, di schizofrenia che ci impedirebbe di essere noi stessi, rendendoci tanti personaggi, scollegati tra loro.

Invero, sappiamo che l’Indivisuus è uno solo, indiviso ed indivisibile (a parte le situazioni patologiche, ovviamente) e che, infondo siamo capaci di dare un senso a tutte le nostre diverse parti e ruoli costruendo l’armonico puzzle che è ciascuno di noi.

Di fatto, dunque, vengono sempre più smentite le ipotesi di uomini privi di una qualsiasi natura unitaria, al totale sbando e di una società tanto camaleontica da non riuscire più a ricordarsi quale è la sua reale identità.

Passando dal fornte della normalità al fornte della patologia, che cosa succede se nostra madre, nostra sorella, l’autista del bus, il nostro istruttore della palestra, il nostro medico, la nostra insegnante, il nostro vicino di casa sono tutti la stessa persona?

È la sindrome di Fregoli, un curioso fenomeno mentale che Continua a leggere

Tratta bene te stesso, non solo gli altri, e sarai più contento

Posted in SR Felicità with tags , , , , , , , , , , , , , , , on 5 marzo 2011 by Ada Cattaneo
Molti lo considerano una forma di narcisismo o di edonismo, nella loro versione originaria e patologica che, portati all’estremo, sfociano nel delirio di onnipotenza e nella lussuria in senso proprio e lato.
Invero la stima, l’amore, la considerazione ed il rispetto per noi stessi, oggi hanno un significato molto diverso, molto più intenso, molto più relazionale, simbiotico, olistico ed empatico nei confronti degli altri e del mondo, di quanto ci rappresentino luoghi comuni e stereotipi.
Il pericolo è di cadere, da un lato, nell’auto-indulgenza, dall’altro, in un eccesso di rigidità e di rigorosità. Detto con Freud, di metterci in balia del nostro Id, della nostra parte irrazionale e pulsionale oppure del nostro Super-ego. In entrambi i casi il risultato sarebbe negativo.
Invero, se dagli anni ’60, abbiamo assistivt al diffondersi di un progressivo lassismo, buonismo, edonismo, auto-indulgenza, non di rado non controllati, e dei quali stiamo pagando varie conseguenze nefaste.
 
Tuttavia, come il ribollente carnevale degli anni ’80 e l’austera quaresima degli anni ’90 dovrebbero averci insegnato, è indispensabile trovare un nuovo equilibrio tra rigidità e lassismo.
Una nuova ricerca ha esplorato l’area dell’auto-compassione (non auto-commiserazione o auto-indulgenza!) ossia di Continua a leggere

Morbo di Morgellons: tra medicina ufficiale e ipotesi cospirazioniste delle scie chimiche

Posted in Pensieri sulla Salute with tags , , , , , , , , , , on 13 gennaio 2011 by Ada Cattaneo

I confini tra il credibile e l’incredibile, tra la scienza ed il mistero, tra la fede e la speranza, tra l’umano e l’extra-umano sono parte integrante del Wellthiness, del Benessere, della Salute e della Felicità.

Ma che succede quando passiamo il limite? Quando nemmeno la scienza riesce a spigare, a capire, a trovare delle risposte davanti a prove inconfutabili, a fatti inimmaginabili?  E tale è Morgellons.

Il termine medico è morbo o sindrome di Morgellons, una misteriosa malattia, scoperta negli Stati Uniti, nel 2002, da Mary Leitao che l’ha così denominata perchè Continua a leggere

Questione di equilibri: benessere affettivo e malessere mentale. Meglio single o sposati?

Posted in SR Benessere with tags , , , , , , , , , , , , on 21 aprile 2010 by Ada Cattaneo

Uno  degli aspetti più contraddittori della realtà di oggi è che, mentre ci sono ovunque evidenze che la famiglia, per quanto cambiata ed evoluta rispetto al passato, stia ritornando ad essere uno dei valori portanti per sempre più persone, incluse le nuove generazioni,  anche solo in Italia, il numero dei single cresce del 10% all’anno e dell’1/2% i divorzi e le separazioni.

Yaung Chih-Iiang, il ministro della salute tailandese, ha incitato i suoi connazionali ad iniziare a crearsi una famiglia al più presto possibile per preservare il Continua a leggere

LA FELICITA’ SI INSINUA DENTRO LA TUA VITA ATTRAVERSO UNA PORTA CHE NON SAPEVI DI AVER LASCIATA APERTA (John Barrymore)

Posted in Pensieri sulla Felicità with tags , , , , , , , on 4 aprile 2010 by Ada Cattaneo

Che il pessimismo postmoderno ci abbia lungamente allenato ed abituato a sbarrare tutte le nostre porte e finestre alla felicità, è risaputo.

Anzi, il suo training è stato tanto subdolamente sofisticato che, per compensare il mal tolto, si è adoperato per fornirci un intero esercito di pseudo-felicità.

La ricerca di emozioni che ci stordiscono, di Continua a leggere

Il trend alla femminilizzazione deprime le super-mamme

Posted in SR Benessere with tags , , , , , , , , , on 22 marzo 2010 by Ada Cattaneo

La parità dei sessi ha consentito alle donne di rendersi più indipendenti, di andare a lavorare, di non essere più solo l’angelo del focolare, di occupare posizioni e cimentarsi in territori, tradizionalmente, di estremo dominio maschile.

L’altra faccia della femminilizzazione ha consentito agli uomini di liberarsi di molte gabbie d’acciaio che, per decenni avevano impedito loro di Continua a leggere