Archivio per esempio

Christina Symanski: la paralitica che si è uccisa per amore o per…

Posted in Eroi della Nuova Era with tags , , , , , , , , , , , on 17 febbraio 2012 by Ada Cattaneo

Ci sono gli eroi della quotidianità, persone che vivono la vita di tutti i giorni in modo tanto ‘normale’ da dimenticare e far dimenticare a chi li circonda di essere disabili o portatori di handicap.

Persone che sono tanto eccezionali da indirci a credere che la loro extra-ordinarietà sia davvero normale, naturale, come, per esempio, chi si occupa di volontariato, dei poveri, degli ammalati, degli anziani, degli emarginati o, più semplicemente, chi vive con empatia ed attenzione nei confronti del prossimo.

Oggi, però, vorrei riflettere con voi, su un’altra sfaccettatura della questione, partendo dalla storia di una ragazza disabile della quale si sono occupati molti media al mondo negli ultimi giorni.

 

LA STORIA

Christina Symanski, una Continua a leggere

Il grande esempio dei giovani volontari in Liguria e Toscana

Posted in TVS It with tags , , , , , , , , , , on 3 novembre 2011 by Ada Cattaneo

Ammesso che gli incresciosi eventi di vandalismo e violenza perpetrati da alcuni giovani e giovanissimi nel corso della recente manifestazione romana possa avere gettato una qualche ombra sulla già ambigua immagine che gli adulti hanno delle ultime generazioni, quanto stiamo assistendo in Liguria e Toscana smentisce ogni dubbio.

L’idea prevalentemente condivisa è Continua a leggere

Analisa Minetti: quando essere non vedenti è uno stimolo a vivere al massimo

Posted in Eroi della Nuova Era with tags , , , , , , , , on 2 maggio 2011 by Ada Cattaneo

 Il sempre più ricco elenco di eroi della quotidianità che stiamo incontrando e dai quali non manchiamo mai di trarre preziosi insegnamenti per imparare ad apprezzare e valorizzare meglio il dono della nostra vita, non può trascurare la storia di una giovane ragazza milanese non vedente.

 

Clara Origlia, una nota ricercatrice che ha compiuto vari studi anche sulle persone con vari tipi di infermità, spiega che “i non vedenti sono, spesso, le persone più sensibili, le meno arrabbiate con Dio e con gli uomini; quelle che vivono meglio la propria menomazione giungendo persino a considerarla un dono, un modo per migliorarsi”.

Annalisa Minetti, che ha Continua a leggere

Vita da superstiti. Il sole dell’impegno e della con-passione, risorge in Giappone

Posted in TVS glob with tags , , , , , , , , , , , , , , , , on 24 marzo 2011 by Ada Cattaneo

Prima dell’11 marzo, i giapponesi erano la popolazione asiatica più occidentalizzata. Anzi, per alcuni, ancora più occidentale di molti di noi.

Stacanovisti e drogati del lavoro agli eccessi, stressati, individualisti, avanzatissimi tecnologicamente, in vetta ad ogni classifica economico-finanziaria, erano il faro che indicava una via verso un futuro da raggiungere con il vento in poppa. Per certi versi, sembravano essersi quasi scordati del loro passato, delle loro origini.

Ma è proprio nei momenti più drammatici, i peggiori che si rivela chi è veramente l’uomo.

Ed i giapponesi, come abbiamo ormai tutti imparato, sono più che mai Continua a leggere