Archivio per memoria

Tavagnacco riscopre il suo passato con i super8 amatoriali del passato

Posted in Uncategorized with tags , , , , , , , , , , , , , , , , on 22 febbraio 2012 by Ada Cattaneo

Le nostre tradizioni, il nostro passato, le nostre memorie, i nostri usi e costumi… sono la nostra cultura, la identità: siamo noi.

Come abbiamo spesso avuto modo di constatare insieme, nella società attuale c’è un numero crescente di evidenze che provano l’esistenza e l’affermarsi di una tendenza che va proprio nella direzione della riscoperta delle origini, della valorizzazione del passato, della ricerca di tutto ciò che è autentico, genuino, semplice, legato al territorio…

Questo è il contesto e lo scenario all’interno del quale va letta un’interessante iniziativa messa in atto nel paesino udinese di 15.000 anime, Tavagnacco, proprio per ricostruire la propria identità sociale e personale.

 

UN MODO PARTICOLARE PER RICORDARE

Dagli anni ’50 del secolo scorso, anche Continua a leggere

I-Tomb e i-Memorial sono la soluzione virtuale per eternizzarci?

Posted in Curiosità with tags , , , , , , , , , on 18 settembre 2011 by Ada Cattaneo

Gli antichi dicevano che, per eternizzarsi, ci sono due modi: uno è di procreare, di assicurarsi una discendenza che porti il proprio nome, che conservi la propria stirpe, l’altro è di compiere qualcosa di memorabile (un’impresa, un’opera d’arte, un libro,…) così da venirvi associato e, quindi, ricordato per sempre.

La terza alternativa era proposta dalla religione che prometteva ai meritevoli, una vita duratura, spirituale o, come nel cristianesimo, anche fisica, dopo la morte.

Un’epigrafe poteva lasciare qualche chance che il proprio nome non venisse, almeno per un po’ di tempo, cancellato dalla faccia della terra.

Una permanenza Continua a leggere

Clive Wearing: l’uomo con la memoria di 7 secondi

Posted in Curiosità with tags , , , , , , , on 16 settembre 2011 by Ada Cattaneo

Un uomo senza memoria è un ammasso di presente senza futuro.

La memoria è il prezioso scrigno che contiene chi e che cosa siamo, che ci consente di spiegare le nostre scelte ed i nostri gusti, che ci aiuta nel prendere delle decisioni e delle posizioni.

File:50 volte il primo bacio.jpg

Nel piacevole film “50 volte il primo bacio”, diretto da Peter Segal nel 2004, si narra la storia di una ragazza che, ogni mattina non poteva più ricordare nulla di quanto accadutole. Così il ragazzo che cerca di conquistarla, con la collaborazione del padre e del fratello di lei, decide di registrare un video e di mostrarglielo, appena si sveglia, servendosene come di una surrogato delle memoria mancante.

Fino a qui la finzione cinematografica… ma c’è qualcuno che soffre veramente di una forma di amnesia, forse ancora peggiore, perchè riesce a ricordare solo gli ultimi 7 secondi.

Clive Wearing è affetto da uno dei peggiori casi di amnesia al mondo.

Un tempo è un famoso direttore d’orchestra che vive a Londra.

Nel 1985, al culmine della carriera professionale, contrae un virus che gli Continua a leggere

Essere di buon umore fa male alla memoria?

Posted in SR Felicità with tags , , , , , on 27 aprile 2011 by Ada Cattaneo

Non vi siete mai domandati perchè è più facile ricordare quando siamo di cattivo umore? Gli scienziati potrebbero aver trovato la spiegazione: un nuovo studio mostra che la memoria funziona meglio quando siamo di cattivo umore piuttosto che quando siamo in uno stato d’animo positivo.

“Altri studi hanno scoperto che siamo più creativi quando Continua a leggere

L’ambulanza è un carro armato? Tra percezione selettiva e ciecità da distrazione

Posted in SR Benessere with tags , , , , , , on 22 aprile 2011 by Ada Cattaneo

“Video meliora proboque sed deteriora sequor”, diceva Ovidio ossia: vedo ciò che è meglio e lo lodo, ma faccio ciò che è peggio.

Invero non sempre è così: tante volte vediamo le cose migliori e ci prodighiamo per realizzarle ed, altrettanto di frequente, non riusciamo nemmeno a vederle e, pertanto, non le perseguiamo.

I ricercatori hanno cercato di spiegare proprio perché, a volte, non vediamo quello che ci sta proprio davanti agli occhi.

Un fenomeno che chiamano  Continua a leggere

Un singolo neurone comanda tutto il pensiero umano

Posted in SR Benessere with tags , , , , , , on 30 ottobre 2010 by Ada Cattaneo

Sappiamo tutti che i neuroni che formano il nostro cervello sono circa 100 milioni. Un recente studio ha mostrato che sono tutti guidati da un unico neurone il quale funziona in modo analogo ad un sofisticatissimo computer.

Il neuroscienziato Christof Koch, del California Institute of Technology (Caltech), il neurochirurgo Itzhak Fried dell’UCLA ed alcuni colleghi hanno scoperto che Continua a leggere

Tre consigli per migliorare le nostre facoltà cerebrali.

Posted in SR Salute with tags , , , , on 20 agosto 2010 by Ada Cattaneo

Ammesso che utilizziamo solo un’infinitesima parte del nostro cervello, spesso siamo molto più preoccupati ed intenti ad occuparci della salute e della forma del nostro fisico piuttosto che dello stato di salute della nostra materia grigia.

 

Come possiamo migliorare la memoria e promuovere la salute globale del cervello?

A cercare di rispondere è John H. Byrne esperto dell’Università del Texas che ha studiato a lungo i meccanismi neuronali e molecolari alla base dell’apprendimento e della memoria.

I suoi suggerimenti per mantenere e migliorare la salute del nostro cervello sono  Continua a leggere