Archivio per New Age

11-11-11 l’istante del cambiamento

Posted in Curiosità with tags , , , , , on 10 novembre 2011 by Ada Cattaneo

Il solstizio d’inverno del 21-12-2012, come abbiamo ripetutamente visto, si crede, pare erroneamente, segni la fine del ciclo del così detto Lungo Computo Maya.

Questo avviene alle 11:11, ora universale. Tale Continua a leggere

Annunci

L’11/11/11 e le vere origini della profezia Maya: tutto colpa di Colombo!

Posted in Tradizioni with tags , , , , , , , , , , , , , , on 5 novembre 2011 by Ada Cattaneo

Mentre si avvicina la nuova data messa in calendario dai vari sedicenti profeti, fissata per l’11/11/11, è interessante uno studio che sta facendo molto discutere perché dimostra che il mito Maya, invero, non è tale ma il frutto di una serie di errori fioriti attorno ad un racconto di Cristoforo Colombo fortemente impregnato di sfumature apocalittico-millenaristiche.

HOOPES IL GRANDE ESPERTO E SCETTICO SUL 2012

Hoopes è considerato uno degli studiosi più precisi e puntuali nel Continua a leggere

Che cosa c’è dietro al mistero di chi “sente le voci”?

Posted in Curiosità with tags , , , , , , , , , , on 24 ottobre 2011 by Ada Cattaneo

Alcuni affermano di “sentire delle voci”. Si tratta di un fenomeno oscuro del quale ci sono testimonianze dalla notte dei tempi ed in ogni parte del mondo.

Divinazione, trance, coscienza o inconscio, possessione del demonio o di spiriti sono descritti da Socrate ai Maya, dagli sciamani ai mistici come esperienze reali ed, in un certo senso, inspiegabili.

E se gli studiosi e gli psicologi tentano di darne spiegazioni razionali adducendo a disturbi psichici, sdoppiamento della personalità… altri non sono convinti e ritengono che le cause di tale mistero vadano cercate altrove.

Tralasciando, dunque, per il momento, le versioni “ortodosse” scientifiche, proviamo a vedere insieme le più esoteriche.

Di che cosa potrebbe trattarsi e quale potrebbe essere il motivo di un’esperienza tanto misteriosa?

Certe persone Continua a leggere

E’ stato risolto il mistero della Vergine Maria che ha partorito Gesù?

Posted in Curiosità with tags , , , , , , , , on 20 ottobre 2011 by Ada Cattaneo

Un nuovo mistero che potrebbe stravolgere la tradizionale idea di un parto di una “vergine”, si aggira tra il mondo scientifico e le culture esoterico-new age.

Alcuni benpensanti stanno iniziando diffondere la voce di avere trovato il modo per smascherare e svelare uno dei cardini del Cristianesimo: la nascita di Gesù dalla Vergine Maria.

Per capire che cosa ci sia di vero e di plausibile in una simile affermazione, in primo luogo va Continua a leggere

Vissarion: l’ex militare russo autoproclamatosi messia

Posted in Tradizioni with tags , , , , , , , , , , on 17 ottobre 2011 by Ada Cattaneo

Nell’effervescente contesto delle sette e delle nuove religioni che stanno sorgendo da fenomeni di sincretismo ed eclettismo, una che sta prendendo molto piede è la Chiesa dell’Ultimo Testamento, nata in Siberia e diffusa, rapidamente, in varie parti del mondo.

Alla sua testa c’è un uomo che si autoproclama figlio di Dio. Vediamo insieme di che si tratta.

Sergei Torop, fino al 1989, è un vigile urbano nella cittadina russa di Minusinsk, quando annuncia di essere il figlio di Dio. Ora è alla testa di un migliaia di fedeli e governa su una grande area delle montagne della Siberia.

Lo scenario è una montagna di 4.000 metri immersa nella taiga siberiana, dove, un uomo di mezza età, si aggira in una veste di velluto cremisi, con lunghi capelli castani che incorniciano un sorriso beato.

L’uomo Continua a leggere

Visione remota (Remote Viweing): i segreti di un nostro talento accantonato?

Posted in Polisensorialità with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , on 9 marzo 2011 by Ada Cattaneo

Il grande dibattito sui nostri più o meno utilizzati talenti e facoltà, inclusa la Visione Remota, non di rado si riversa nel grande tema dell’evoluzione della specie umana.

Per alcuni, in epoche relativamente recenti, il nostro percorso si distinguerebbe per una progressiva perdita, più o meno consapevole, di alcune delle nostre facoltà più significative.

Pertanto, ammesso che la vista abbia ancora il monopolio dei sensi, pare che oggi sappiamo vedere solo tramite gli occhi, ignorando altre capacità di visione legate alla nostra mente ed alle nostre sensazioni.

Ossia, pare che abbiamo nettamente ridimensionato il peso attribuito ai nostri istinti, alle nostre capacità intuitive, credendo, invece, solo a ciò che i limitati sensi fisici ci permettono di vedere.

Invero, il sorgere di una nuova generazione di uomini (In-divisuus Olisticus) antropologicamente, fisiologicamente, psicologicamente e culturalmente, diversa dalla precedente, con una spiccata sensibilità e sensorialità, tende un po’ a rivalutare il discorso. Tuttavia, in Continua a leggere