Archivio per olfatto

Perchè usiamo il profumo e perché gli uomini più delle donne?

Posted in Polisensorialità with tags , , , , , , , , , , on 12 ottobre 2011 by Ada Cattaneo

Nella nostra Società Multisensibile, il mondo dei sensi  è sempre più al centro dell’attenzione.

Una realtà estremamente affascinante e, per alcuni versi, ancora ampiamente inesplorata.

L’aggregato di sensi che, banalmente, la cultura tradizionale continua a Continua a leggere

Annunci

Quando perdiamo l’olfatto… stiamo per morire?

Posted in Polisensorialità with tags , , , , , , , , , on 19 gennaio 2011 by Ada Cattaneo
In un noto libro di Suskind, Il profumo, poi trasformato in un inquietante film, il protagonista uccideva le donne per cercare di catturarne il profumo.
Per alcune credenze popolari il diavolo non ha profumo mentre, chi è in profumo di santità, pare segnali la sua presenza invisibile proprio con delicatissimi aromi di rosa, giglio… 
I sensi che noi chiamiamo, semplicisticamente, olfatto sono estremamente affascinanti ed importanti per la nostra esistenza ed il nostro Wellthiness. E, nonostante siano una realtà con la quale conviviamo quotidianamente, riservano ancora sorprendenti segreti.
Perdere l’olfatto quando si è anziani potrebbe significare che Continua a leggere

Quale è il profumo che più eccita gli uomini?

Posted in Polisensorialità with tags , , , , , , , , on 5 dicembre 2010 by Ada Cattaneo
Ammesso che, come risaputo, la rosa degli odori percepiti dagli uomini è molto meno vasta rispetto alle donne che, non di rado, pensano di sedurre i partner con fragranze che, in vero, essi non sentono, proviamo a capire quale sia la fragranza magica dell’erotismo maschile.
 
“Non dovete cercare in nessun altro posto fuorchè in cucina”, è il consiglio di un gruppo di ricercatori a tutte le donne che vogliono trovare la migliore fragranza per “riscaldare” anche gli uomini più “freddi”.
Un nuovo studio ha rivelato che Continua a leggere

Come l’obesità può rafforzare l’olfatto

Posted in Polisensorialità with tags , , , , on 22 novembre 2010 by Ada Cattaneo
Le persone in sovrappeso hanno una capacità nettamente superiore rispetto alle altre di sentire l’odore del cibo.
A compiere la scoperta sono stati i ricercatori dell’Università di Portsmouth convinti che un simile risultato possa spiegare perché sia così tanto difficile per alcune persone a rimanere in linea.
Da tempo, gli esperti sanno che la parte del cervello destinata ad elaborare le informazioni sull’odore è anche Continua a leggere

Trasformare il dolore nel colore blu?

Posted in Polisensorialità with tags , , , , , , , , , on 21 novembre 2010 by Ada Cattaneo
Un gruppo di scienziati australiani ha compiuto una scoperta quantomeno sconcertane che si inserisce nell’affascinante campo della sinestesia e delle sue possibili applicazioni per alleviare la sofferenza.
 
Nel loro studio i riceratori hanno rilevato l’esistenza di un particolare gene che ha un ruolo decisivo nella trasformazione degli stimoli del dolore nel cervello.
La ricerca prospetta la possibilità di Continua a leggere

Sentire l’odore della luce?

Posted in Polisensorialità with tags , , , , on 25 ottobre 2010 by Ada Cattaneo
Percepire non soltanto visivamente ma anche olfattivamente la luce, da oggi, non è più una semplice sinestesia letteraria in quanto i neurobiologi dell’Università di Harvard hanno creato dei topi che, “annusando” la luce, ne sentono l’odore.
 
Si tratta di uno studio che potrebbe aiutare i ricercatori a comprendere meglio le basi neurali dell’olfatto.
Venkatesh N. Murthy con i colleghi di Harvard e del Cold Spring Harbor Laboratory stanno lavorando sulla luce, per applicarla al neonato campo dell’optogenetica e trovare una risposta alla questione di Continua a leggere

L’eNose che sente come noi trova “archetipi” olfattivi transucturali

Posted in Polisensorialità with tags , , , on 19 aprile 2010 by Ada Cattaneo

Un sistema elettronico capace di percepire gli odori come gli esseri umani mette in discussione  molte credenze sui profumi e segna un’importante passo avanti nelle tecnologie sensoriali.

La scoperta va ad intaccare la convinzione comune che l’olfatto sia completamente Continua a leggere