Archivio per truffa

Hasnah: frodi, messaggeri divini e la bambina dalle lacrime di cristallo

Posted in Curiosità with tags , , , , , , , , , on 19 ottobre 2011 by Ada Cattaneo

Certi fenomeni, per sè extra-ordinari, si ammantano di un ulteriore fascino per l’intrecciarsi di fatti concreti ed insinuate frodi, di divine credenze e scientifiche evidenze, di intransigenti oscurantismi e limpide speranze, di potere temporale e di vibrazione spirituale.

Questo è il caso di una dodicenne libanese che ha sconcertato il mondo della medicina, e non solo, piangendo lacrime di cristallo.

Mohamed Hasnah Meselmani, secondo Continua a leggere

Annunci

Ancora sulle foglie del destino. Luoghi, costi ed altre testimonianze. E’ una truffa?

Posted in Curiosità with tags , , , , , , , on 2 giugno 2011 by Ada Cattaneo

Dato il grande interesse suscitato dal post sulle “foglie del destino“, approfondiamo ulteriormente, insieme, il discorso provando a vedere che cosa se ne dice in Internet.

Per essere corretti fino in fondo, è indispensabile anche riportare le testimonianze di chi ha avuto esperienze negative in merito.

Vediamo, dunque, il  racconto di Ravindrra.

Avevo visitato l’Astrologo Naadi Agathiyar Durai Subburathinam in Continua a leggere

I russi dell’ibernazione rivendicano il segreto della vita eterna

Posted in SR Salvezza with tags , , , , , , , , , , , , , on 5 luglio 2010 by Ada Cattaneo
Esiste una scappatoia dalla morte? Un dubbio che da sempre tormenta l’uomo ed al quale ha cercato di dare molte risposte: dalla religione alla fama, dalla procreazione alla ricerca di elisir e pozioni per l’immortalità…
Tutte alternative che, a vario titolo, chiamano in causa il Wellthiness nelle sue componenti fondamentali di benessere, salute, felicità e, soprattutto salvezza. Un tema che si intraccia con questioni di etica e di morale, di cinico profitto sulla ignoranza delle persone, sulla nuova fede nella scienza, sulla deontologia professionale e sulla speranza di una imprecisata felicità…
 
Un banchiere trentacinquenne russo è felice perchè pensa di avere trovato la risposta al quesito in un’azienda che congela i cervelli o i cadaveri in attesa di trovare delle soluzioni per riportarli in vita.
Potrebbe sembrare un film degli anni ’60-70 ma si tratta di una realtà attuale in Russia.
“Io non voglio morire mai… Io non Continua a leggere